Fuochi pirotecnici, patteggia un 31enne sangiorgese

Un anno, pena sospesa, per Martino Guarente

fuochi pirotecnici patteggia un 31enne sangiorgese
Benevento.  

Un anno ed una multa di 2mila euro. E' la pena, patteggiata e sospesa, decisa dal giudice Giuliana Giuliano per Martino Guarente (avvocati Vincenzo Regardi ed Agostino Guarente), il 31enne di San Giorgio del Sannio che nel dicembre 2018 era stato arrestato dai carabinieri della locale Stazione.

Finito ai domiciliari, era poi tornato in libertà dopo la convalida dell'arresto, scattato dopo il sequestrodi 7 candelotti esplosivi artigianali di genere vietato, 24 batterie di fuochi pirotecnici di produzione illegale contenenti 11 chili di polvere da sparo attiva; 2 pistole semiautomatiche a gas prive di tappo rosso e con le canne modificate; 3.000 pallini calibro 4,5mm.