Obbligo di dimora revocato, libero un 30enne di Airola

La decisione del Gip per Claudio D'Onofrio

obbligo di dimora revocato libero un 30enne di airola
Benevento.  

Revocato dal Gip l'obbligo di dimora a carico di Claudio D’Onofrio (avvocato Vittorio Fucci),  30 anni, di Arpaia, che nel giugno 2018 era finito agli arresti domiciliari, al pari di un'altra persona, per estorsione, violenza privata e furtoai danni di due esercizi commerciali di Montesarchio e San Martino Valle Caudina, nonché per detenzione illegale di armi: un pistola con la quale sarebbero stati esplosi alcuni colpi contro una peraona a bordo di un'auto, ad Airola. D'Onofrio aveva poi ottenuto l'obbligo di dimora, ora revocato.