Perseguita l'ex fidanzata, condannato un 45enne della città

Rito abbreviato: 2 anni e 6 mesi all'uomo

perseguita l ex fidanzata condannato un 45enne della citta
Benevento.  

Due anni e 6 mesi – il Pm aveva chiesto 4 mesi in più. E' la condanna decisa dal giudice Loredana Camerlengo, con rito abbreviato, per un 45enne di Benevento accusato di stalking all'ex fidanzata - parte civile con l'avvocato Valeria Crudo- e di due episodi di danneggiamento

Difeso dagli avvocati Luca Russo e Mario De Nigris, l'uomo, titolare di una ditta di termoidraulica, avrebbe iniziato a tormentare la donna dal momento in cui lei aveva deciso di interrompere la relazione. Oltre ad offenderla e minacciarla, l'avrebbe tempestata di messaggi e telefonate di giorno e di notte, l'avrebbe attesa sotto casa, mentre era in stato di alterazione alcolica, l'avrebbe spiata attraverso le finestre dell'abitazione, nella quale avrebbe anche tentato di introdursi. Inoltre, la poverina sarebbe stata inseguita e raggiunta sul posto di lavoro, in palestra e nei locali pubblici. Infine, le avrebbe danneggiato l'auto, forandole gli pneumatici.

Condotte al centro di una indagine del sostituto procuratore Marilia Capitanio e dei carabinieri, per le quali, nell'aprile 2019, gli era stato ordinato il divieto di avvicinamento, che non aveva rispettato. Per lui erano allora stati disposti i domiciliari, ai quali era rimasto fino a quando il Riesame, a giugno, li aveva revocati, ripristinando l'iniziale divieto, poi aggravato con quello di dimora a Benevento, anch'esso violato. Per questo, una ventina di giorni fa, era stato nuovamente sottoposto agli arresti in casa, ai quali si trova.