"Stalking a donna e figlia", ex sindaco ancora a giudizio

Secondo processo per Nicola Gerardo Paolozza, 65 anni, di Baselice

stalking a donna e figlia ex sindaco ancora a giudizio
Benevento.  

Il sequel di una storia di presunto stalking. Una storia di cui nello scorso novembre era già stato scritto un primo capitolo, al quale oggi se ne è aggiunto un altro. Perchè, dopo quello di otto mesi fa, per Nicola Gerardo Paolozza (avvocato Mario Villani), 65 anni, di Baselice, il centro fortorino del quale è stato sindaco, è scattato un nuovo rinvio a giudizio.

Lo ha deciso il gup Vincenzo Landolfi nel prosieguo delle indagini dei carabinieri sulle condotte ritenute di natura persecutoria che l'imputato, che ha sempre respinto ogni addebito, avrebbe riservato ad una donna e alla figlia minore- sono rappresentate dagli avvocati Pascal Karim Nardone e Marianna Corbo. Condotte “perduranti” dal marzo al luglio 2019, dopo quelle, riferite all'anno precedente, per le quali Paolozza è già stato spedito a processo il 23 aprile del prossimo anno.

Il 'dibattimento bis' si aprirà invece il 20 ottobre e riguarderà le ulteriori minacce e le molestie di cui, secondo gli inquirenti, avrebbero fatto le spese la malcapitata e la ragazza. Oltre ad inviare più messaggi di natura offensiva alla prima, Paolozza l'avrebbe ingiuriata ogni volta che l'avrebbe incontrata, appostandosi nei pressi del suo luogo di lavoro e seguendola nei suoi spostamenti. Quanto alla minore, l'imputato avrebbe rivolto nei suoi confronti epiteti poco 'carini', “guardandola in cagnesco ed urlandole contro ad ogni occasione”. Fin qui l'impianto accusatorio che, come nel primo caso, passerà ora al vaglio del Tribunale.