Omicidio Matarazzo: manca il Pm, salta l'udienza

In aula il 24 settembre per il delitto nel 2018 del 45enne di Frasso Telesino. Due imputati

omicidio matarazzo manca il pm salta l udienza
Benevento.  

Avrebbero dovuto deporre tre carabinieri ed un finanziere, ma lo faranno il 24 settembre. Perchè, complice un impedimento del Pm, è saltata l'udienza di oggi del processo sul delitto di Giuseppe Matarazzo, il 45enne pastore di Frasso Telesino ammazzato a colpi di pistola il 19 luglio del 2018 dinanzi alla sua abitazione alla contrada Selva.

Due gli imputati: Giuseppe Massaro (avvocati Angelo Leone e Mario Palmieri), 57 anni, di Sant'Agata dei Goti, e Generoso Nasta (avvocati Orlando Sgambati e Angelo Raucci), 32 anni, di San Felice a Cancello. Nasta è accusato di aver guidato la Croma usata per l'omicidio, che Massaro avrebbe fornito al pari della pistola 357 magnum -gli era stata ritirata per una discrasia del numero di matricola-, dalla quale, secondo una consulenza balistica, erano stati esplosi almeno cinque colpi contro la vittima, i cui familiari, parti civili, sono rappresentati dagli avvocati Antonio Leone e Tullio Tartaglia.

Come più volte ricordato, un mese prima di essere ucciso Matarazzo aveva terminato di scontare una condanna a 11 anni e 6 mesi perchè riconosciuto responsabile di abusi sessuali ai danni della 15enne che il 6 gennaio del 2008 si era tolta la vita impiccandosi ad un albero. Una vicenda che, a detta degli inquirenti, fa da sfondo e rappresenta il movente di un delitto per il quale mancano ancora all'appello il mandante e l'esecutore.

Il processo dinanzi alla Corte di assise proseguirà, dopo il 24 settembre, il 30 settembre e il 13 ottobre.