Scopre i banditi in casa: loro sparano e fuggono

Allarme a Paolisi, la vittima è un commerciante

scopre i banditi in casa loro sparano e fuggono
Benevento.  

Ha provato a fermarli, rischiando, ma non c'è riuscito. Ha raccontato che erano in tre: gli autori di una incursione che a Paolisi ha fatto vivere momenti di concitazione. Secondo una prima ricostruzione, mentre era nel locale che gestisce con la moglie, l'uomo ha ricevuto sul suo telefonino un messaggio generato dal sistema di allarme di cui è dotato la propria abitazione. Senza pensarci su troppo,  si è messo in macchina per andare a vedere cosa stesse succedendo.

Una volta in casa  si è trovato di fronte – secondo quanto ha riferito ai carabinieri -tre sconosciuti che si erano impadroniti di una somma di denaro e di alcuni orologi. Lui ha cercato di opporsi, ma loro, per garantirsi la fuga a bordo di un'Audi, l'avrebbero minacciato ed esploso un colpo di pistola.

Una circostanza al centro delle indagini, non sono infatti stati ritrovati bossoli. Non è escluso l'uso di un'arma a tamburo, così come quello di una pistola a salve.
Avviata l'attività investigativa, attenzione puntata sulle immagini registrate dalle telecamere che potrebbero risultare utili per risalire ai protagonisti dell'episodio.