Litiga con un connazionale e aggredisce carabinieri: arrestato

Serata concitata presso un centro di accoglienza a Cautano

litiga con un connazionale e aggredisce carabinieri arrestato
Cautano.  

Lo hanno arrestato con l'accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e denunciato per lesioni personali nei confronti di un connazionale. Si tratta di un nigeriano di 41 anni, ospitato presso un centro per rifugiati politici di Cautano. L'uomo ha aggredito i carabinieri della Stazione di Tocco Caudio che erano intervenuti per sedare una violenta lite scoppiata tra il 41enne e un 37enne. Giunti sul posto i militari hanno soccorso il 37enne colpito alla tempia probabilmente con un cacciavite poi ritrovato nelle tasche del 41enne che, quando ha capito che doveva seguire i carabinieri in caserma, ha inveito contro i militari che lo hanno bloccato ed arrestato. Il nigeriano è stato poi accompagnato ai domiciliari presso un altro centro per rifugiati nel vicino comune di Tocco Caudio.  

redazione