Giornate Fai d'autunno, boom di presenze

Nel weekend Benevento presa d'assalto dai visitatori per l'evento

giornate fai d autunno boom di presenze
Benevento.  

Si sono concluse le Giornate di Autunno del Fondo Ambiente Italiano che hanno visto la passione e l'impegno di tutto il gruppo FAI Giovani di Benevento e della Delegazione di Benevento che ha portato al grande successo di queste due giornate svolte in collaborazione con la Diocesi di Benevento, del Comune di Benevento e di importanti realtà associative del territorio.
Ancora una volta si è riusciti nell'intento di stimolare l’interesse verso un luogo molto amato della città di Benevento, la Cattedrale di "S.Maria Assunta", il duomo, che ha sorpreso e commosso anche i visitatori provenienti da altre città con la sua storia travagliata e con aspetti inediti quale l'apertura della torre campanaria con una suggestiva visita che ha consentito di osservare da vicino le possenti campane riservando uno sguardo inedito sulla città.
Inoltre, la Curia, per venire incontro alle esigenze dei visitatori delle Giornate Fai, ha adeguato i propri orari di visita, garantendo con i propri archeologi, l'apertura degli Scavi Archeologici della Cattedrale e dell'annesso Museo che hanno riscosso - come sempre - enorme successo. Seguitissime le passeggiate nel quartiere medievale Triggio e la visita al Teatro Romano condotte dalle esperte guide Annamaria Ambra e Maria Antonietta Cosmetico.
Anche la passeggiata domenicale alla "Ricerca dell'oca egiziana" organizzata da Marcello Stefanucci della Lipu ha avuto partecipanti entusiasti ed instancabili. Complice la piacevole temperatura primaverile, grande partecipazione e allegria hanno suscitato le attività svolte nel Giardino di Casa Pisani, nel quartiere Triggio, da poco tempo aperto alla cittadinanza e che gode del magnifico sfondo del Teatro Romano; attività che hanno avuto la capacità di coinvolgere adulti e piccini in armonia, impegnandoli nella realizzazione di coloratissime sedie di quartiere, grazie alla bravura dell'artista Gabriella Crisci e delle magiche mani delle ideatrici del Chiana Festival di San Lorenzello e dell'associazione
di rigenerazione urbana Ru.De.Ri, e nell'ascolto degli avvincenti racconti longobardi di Angelo Miraglia dell'associazione Tanto per Gioco.