Si presenta il libro "La Sindone e la Sezione Aurea"

Domani, alle 17, al centro di cultura Calabria

si presenta il libro la sindone e la sezione aurea
Benevento.  

Sarà presentato a Benevento domani (mercoledì 18 dicembre) alle 17 nella Sala “G. Lazzati” del Centro di Cultura “Raffaele Calabria” (Piazza Orsini, 27) “La Sindone e la Sezione Aurea”. E' questo il titolo dell’ultimo libro di Antonio Ausania, medico ginecologo, che per molti anni ha lavorato presso l’Ospedale cittadino “Sacro Cuore di Gesù” dei Fatebenefratelli. Il volume si articola in due parti.
La prima traccia la storia del telo, delle prove ed esami a cui è stato sottoposto, evidenziando la assoluta originalità del reperto e il mistero tuttora insondabile che lo caratterizza.
La seconda parte del libro si basa sostanzialmente sulla scoperta e la dimostrazione che il volto dell’uomo della Sindone risponde esattamente ai canoni della Sezione Aurea o costante di Fidia, la Divina Proporzione utilizzata anche dal grande Leonardo da Vinci. L’intuizione si fonda sul presupposto che questa proporzione è presente in natura in maniera inspiegabilmente clamorosa (la Via Lattea è una spirale logaritmica strutturata secondo la Sezione Aurea, che si ritrova applicata addirittura nella doppia elica del DNA). Gli esempi della presenza in natura nel regno minerale (cristalli), vegetale (petali di fiori, disposizioni di semi e di foglie), animale (nautilus, uovo e persino impronte digitali) sono tanto abbondanti da costituire quasi un sigillo universale dell’Armonia. Fin dall’ antichità i grandi artisti, architetti e costruttori hanno utilizzato questa proporzione proprio nel presupposto che l’occhio umano fosse immediatamente gratificato da questa armonia (cosa che fanno anche alcuni artisti e grafici pubblicitari di oggi). Per un credente dunque quella che Luca Pacioli definì Divina Proporzione costituisce quasi una caratteristica della autentica armonia universale del creato. L’intuizione alla base dello studio è che, se il volto dell’uomo della Sindone è il volto del Vero Dio e Vero Uomo, si può cercare in esso la Divina Proporzione. Dio creò l’uomo a sua immagine e dunque, senza tutte le alterazioni dovute al peccato originale, è possibile che fosse naturalmente riconoscibile in Lui questa armonia. Questa ipotesi ha indotto l’Autore a cercare… e a trovare la Divina Proporzione anche nel volto della Madonna di Guadalupe, altro sconcertante e misterioso ritratto achiropito che, come la Sindone, pone alla scienza domande che ad oggi non hanno ancora trovato risposte esaustive e convincenti.

L’elemento stupefacente di questo lavoro non è il presupposto, che ovviamente parte da una personale scelta di fede ed è quindi opinabile, ma che i risultati matematici dimostrano con estremo rigore che quel volto è strutturato nel rispetto della Sezione Aurea, verificata peraltro dalla Sequenza di Fibonacci. Il cardinale Saraiva Martins, prefetto emerito della Congregazione dei Santi, ha impreziosito con la sua autorevolissima prefazione questa pubblicazione.

Questo il programma della manifestazione: dopo i saluti di Ettore Rossi, Presidente del Centro di Cultura “Raffaele Calabria” di Benevento e S. E. Mons. Felice Accrocca, Arcivescovo Metropolita di Benevento ci saranno le note introduttive di Antonio Ausania, Medico Ginecologo e Autore del volume, poi gli interventi di Ettore Tutolo, Docente di Matematica e Fisica, Pasquale Foschini, Cultore di Sindonologia, Francesco De Feo, Biblista a coordinare l'incontro Mario Iadanza, Storico del Cristianesimo.