Sulis nel Sannio, nel segno di Peppino Impastato

Il 12 e 13 febbario a Frasso Telesino, Dugenta e Limatola

sulis nel sannio nel segno di peppino impastato

Danilo Sulis, storico amico di Peppino Impastato, il giornalista ammazzato da Cosa Nostra nel 1978, incontrerà gli studenti dell'Istituto Comprensivo "Leonardo da Vinci".

Sulis, ingegnere e musicista palermitano, sarà nel plesso di Frasso Telesino il 12 febbraio in mattinata, mentre nel pomeriggio si recherà nel plesso di Dugenta. Il giorno successivo incontrerà gli studenti del plesso di Limatola.
Una due giorni dedicata alla figura del giornalista ucciso, poco più che trentenne, per il suo forte impegno sociale e per la sua lotta contro la mafia. Sulis, cofondatore insieme ad Impastato di Radio Aut, radio dalla quale Impastato attaccava e denunciava i mafiosi, oggi è Direttore di Rete 100 passi e porta avanti percorsi di cittadinanza partecipata in Sicilia ed in tutta Italia. Rete 100 passi nasce per diffondere la legalità, contrastare le mafie, difendere la libera informazione, tutelare l'ambiente e affermare i valori della Costituzione.