Molinara, si inaugura la prima edizione di "Interferenze 2015"

Appuntamento nella suggestiva location di Piazza Madonna delle Grazie

molinara si inaugura la prima edizione di interferenze 2015
Molinara.  

Sabato 27 Giugno nella suggestiva Piazza Madonna delle grazie di Molinara verrà inaugurata la prima edizione della manifestazione “Interferenze 2015”. Questo evento è stato promosso dall’Associazione “Fort Art Music” in collaborazione con l’artista locale Sandro Iatalese. Interferenze 2015 è una vera e propria rassegna di arte, musica e territorio. Un mix che comprende e coinvolge non solo artisti ma anche artigiani del posto che daranno vita ad una degustazione di prodotti eno-gastronomici locali. L’apertura della manifestazione prevede l’inaugurazione collettiva di arte contemporanea nella sala espositiva “interferenze” dell’artista Sandro Iatalese. A curare la mostra sarà proprio l’artista di casa Iatalese con la preziosa collaborazione dell’architetto Gaetano Cantone presidente dell’Istituto italiano per lo studio e lo sviluppo del territorio. Gli altri artisti presenti alla mostra saranno Ernesto Pengue, Mario Mascia, Angelo Pescatore, Giulio Calandro, Giuseppe Simeone. Tra le attrattive della prima serata è prevista la presentazione delle ultime opere dell’artista Iatalese intitolate “libera Mente”. L’evento inizierà con un breve saluto da parte del Sindaco Addabbo e a seguire un intervento dell’Arch. Gaetano Cantone sul tema “le arti e i contesti territoriali: ricognizioni per il mutamento” e della Dott.ssa. Annalisa Cerbone esperta di estetica con l’intervento su “Libera Mente” all’origine dell’apparenza.

Nel corso della serata ci sarà l’esibizione in concerto della nuova banda città di Molinara. Bisogna sottolineare che da tempo immemorabile Molinara ha conquistato, tra i paesi dell’Alto Sannio, l’appellativo di “paese della musica”,per la costante presenza di un’organizzazione musicale, tenuta in piedi con tenacia, con caparbietà e, soprattutto, con una grande passione. Un’altra novità sarà di sicuro l’esibizione dei piccoli musicisti della scuola di musica “Fort Art Music” diretta dai maestri Rocco Callisto e Pasqualino Leonardis. Il giorno successivo Domenica 28 Giugno dopo la Santa Messa delle 18 e 30, accompagnata tra l’altro dalla “Schola Cantorum San Rocco di Molinara”, ci sarà il concerto dell’orchestra da camera di Benevento diretta dal maestro Leonardo Quadrini. Dopo l’esibizione musicale seguirà, anche nella seconda serata, l’apertura al pubblico della mostra d’arte nella sala espositiva “interferenze”. Questo avvenimento per la comunità fortorina è un momento particolare e affascinante dove si possono ammirare le opere di ben 6 artisti. Sono occasioni importanti per un territorio, serate in cui è possibile coniugare l’arte in tutte le sue espressioni. Questo evento può consacrareMolinara come una realtà importante per la promozione e la diffusione della cultura attraverso il linguaggio dell’arte in un modo semplice ed essenziale. L’intenzione è di fare di questa manifestazione un evento di arte contemporanea di ampio respiro, magari nel corso tempo aprirsi alla possibilità di collaborazione con altri progetti e luoghi simili non solo della Provincia di Benevento ma soprattutto di carattere nazionale.

Bisogna rimarcare che in questi ultimi anni nella nostra provincia si sono sviluppate diverse iniziative che, in maniera innovativa, hanno saputo coniugare l'aspetto artistico e l'approfondimento culturale, con una attenzione particolare alle specificità territoriali. Queste iniziative riescono spesso ad arrivare a un notevole livello di coinvolgimento di cittadini, caratterizzandosi anche come potenti veicoli di promozione territoriale.

Giuseppe Addabbo