A Cautano Slow Food accende i riflettori sui grani antichi

Laboratori e promozione del cibo buono, pulito e giusto

a cautano slow food accende i riflettori sui grani antichi
Cautano.  

La valorizzazione e la riscoperta dei grani antichi, sarà questo il tema al centro della manifestazione che si svolgerà giovedì 11 e venerdì 12 agosto a Cautano presso l'area pic-nic in località Piana di Prata. 
L'iniziativa è stata promossa in sinergia dalle condotte Slow Food Taburno – Valle Caudina e  Valle Telesina. Vere protagoniste della 'festa della piana di Prata' saranno quindi le antiche varietà di grano delle colline beneventano in un percorso per la comunità fra cibo, ambiente e scelte consapevoli con il coinvolgimento anche della comunità dei produttori. 
Nella due giorni Slow Food i partecipanti potranno assistere a diversi laboratori per la preparazione di pane, pasta ma anche a tante degustazioni di prodotti che utilizzano la farina di grani antichi e entrare in contatto con il mondo agricolo del territorio sannita in tale ambito. Un'iniziativa insomma all'insegna della cultura gastronomica, della promozione del cibo buono pulito e giusto, della tutela della biodiversità e della promozione di un'agricoltura equa e sostenibile. Tutti valori, accompagnati da una sana aggregazione, che caratterizzano l'azione di Slow Food e delle dinamiche condotte locali del Taburno Valle Caudina e della Valle Telesina.
Nelle prossime settimane sarà poi reso noto il programma ufficiale della 'Festa della Piana di Prata – i grani antichi', un appuntamento da non perdere.
 

 

Redazione Bn