Una Città del Vino con 100 cantine nella Caserma Pepicelli

La proposta di Confcommercio: "Così verrebbero in città più di 100mila persone"

una citta del vino con 100 cantine nella caserma pepicelli
Benevento.  

Una città del vino nella città europea del Vino. E' l'iniziativa illustrata oggi alla Rocca dei Rettori dal presidente di Confcommercio Nicola Romano.
Una settimana, dal 30 settembre al 6 ottobre con la ex scuola allievi, la Caserma Pepicelli ad ospitare 100 cantine e fare da polo del vino per turisti e addetti ai lavori.
Un progetto ambizioso che secondo gli esperti potrebbe portare oltre 100mila turisti in città.


Romano infatti ha spiegato: “La nostra proposta chiede l'accoglimento di tutti. Assieme all'associazione nazionale abbiamo immaginato una fiera internazionale di una settimana che porti fuori dalla nostra provincia e non solo il brand Falanghina, per portare utili alla filiera.
Abbiamo commissionato uno studio a una società specializzata: la miglior location sarebbe la Caserma Pepicelli, si presta bene. Ovviamente bisogna prima fare richieste al Demanio e protocolli d'intesa, Mastella però si è detto entusiasta e pronto a chiedere l'uso della struttura. Con una comunicazione importante e con compartecipazione di attori come Alitalia, Ferrovie dello Stato, Italo si avrebbe un ritorno importantissimo, e anche proponendo una collaborazione a tutti gli attori della filiera, come ad esempio i sommelier. Dagli studi emerge che un evento del genere attrarrebbe dalle 100 alle 150mila persone. Noi stessi eravamo increduli, ma poi ci hanno fatto vedere che altri eventi, anche più modesti di quello che abbiamo in mente, fanno numeri simili. Dunque noi ci crediamo viste le potenzialità del vino, del territorio e del marchio: chiaramente il tutto va veicolato bene”.

Polemiche dei giorni scorsi alle spalle dunque e lavorare uniti per sfruttare un'occasione straordinaria: “La società a cui abbiamo commissionato la studio ha insistito maggiormente sulla comunicazione. Quanto fatto finora non sta a me giudicarlo. In passato sono stato polemico per la mancanza di comunicazione. Ma ora è alle spalle. Non vogliamo sindacare, è il tempo di fare, noi ci siamo e mettiamo a disposizione il nostro know how”.

Il servizio e l'intervista a Romano andranno in onda nel tg delle 19 e 45 su Ottochannel, canale 696 del digitale terrestre.