Piano Periferie, secca risposta di Reale a Ricciardi (M5S)

L'assessore all'Urbanistica dopo le dichiarazioni della senatrice: "Sono mere fandonie politiche”

piano periferie secca risposta di reale a ricciardi m5s
Benevento.  

“Tutti i sindaci italiani, non soltanto quelli delle città arrivate dopo in graduatoria come Benevento, d’intesa, stanno producendo ricorso con i legali dell’Anci, e ce n’è qualcuno anche dei Cinque Stelle! Dunque, quelle che porta avanti la Ricciardi sono mere fandonie politiche”.

Secca replica dell'assessore all'Urbanistica, Antonio Reale, sul piano periferie alla senatrice del Movimento 5 Stelle che tra l'altro aveva accusato il comune di aspettare “a braccia conserte fondi dello Stato".

“Probabilmente, la grillina – replica l'esponente della giunta guidata da Clemente Mastella - non sa che in due anni di amministrazione abbiamo recuperato il finanziamento del depuratore, opera fondamentale per il nostro territorio. La grillina non sa che abbiamo recuperato circa due milioni di euro di fondi del terremoto, tre milioni di euro del “Più Europa”, circa diciotto milioni di euro con i “Pics” ed abbiamo ottenuto la ZES. La grillina non sa che abbiamo partecipato a tutti i bandi che ci davano la possibilità di farlo, perché cosa importante che la grillina, forse, finge di dimenticare è che noi abbiamo ereditato un Comune in dissesto finanziario, quindi non abbiamo nostre risorse per programmare il rilancio della nostra terra. E per il Piano Periferie – scrive l'assessore Reale -, Benevento si era vista riconoscere un finanziamento che avrebbe sicuramente dato ampio respiro all’economia della città. Ma certo, se loro tolgono le risorse ad una comunità come quella di Benevento - e parliamo di 20 milioni di euro che riguardano le periferie, la gente, la vita delle persone - dimostrano come non siano interessati a questo ma a cose che stanno portando al disastro del Paese sul piano economico. Ad oggi, si sono preoccupati solo di fare una politica clientelare con il reddito di cittadinanza, ma di presupposti per un rilancio del nostro territorio niente, zero assoluto. Noi siamo per la politica del fare, e lo dimostrano i fatti, non per distruggere, come sanno fare loro. Le consigliamo, pertanto – conclude Reale -, visto che oggi riveste una carica importante per la nostra città, di parlare con cognizione e di prodigarsi per il nostro territorio, dal momento che i 5Stelle, invece, con questa finanziaria, sembrano essersi completamente dimenticati del Mezzogiorno”.