Acqua pubblica a Benevento, Pd: "Referendum si deve fare"

"Bisogna dare la possibilità alle persone di scegliere"

acqua pubblica a benevento pd referendum si deve fare
Benevento.  

Il referendum sull'Acqua pubblica si deve fare: questo è quanto emerso dalla riunione del Coordinamento Cittadino del Partito Democratico. Il comitato Sannita Acqua Bene Comune ha lanciato una raccolta firme con l’obiettivo di promuovere un referendum consultivo locale con questo quesito: "Volete voi che il gestore unico del servizio idrico integrato per il Comune di Benevento rimanga integralmente in mano pubblica, senza mai concedere la possibilità di partecipazione da parte di soggetti privati"? Nella discussione sono emersi fra i presenti diversi punti di vista nel merito. Tutti, però, hanno convenuto che vadano assolutamente supportate le modalità di svolgimento di un’iniziativa del genere e che si apra un dibattito pubblico su un argomento di tale rilevanza. Il coordinamento tutto ha sottolineato l’importanza di aver scelto di perseguire lo strumento del referendum locale, massima espressione del coinvolgimento delle persone nelle scelte politiche. In proposito, Il Pd ha ricordato il lavoro già intrapreso dai consiglieri comunali del PD Marialetizia Varricchio, Italo Di Dio, e Cosimo Lepore, che si sono resi disponibili ad autenticare le firme raccolte presso i banchetti che si sono tenuti negli ultimi fine settimana e nelle prossime manifestazioni.