Gazebo Pd contro la "Manovra delle tasse e delle bugie"

Del Basso De Caro: "Il Governo con la manovra ha messo le mani nelle tasche degli italiani"

gazebo pd contro la manovra delle tasse e delle bugie
Benevento.  

“Iniziativa doverosa. È bene che i cittadini sappiano i contenuti della legge di bilancio ed è bene che confrontino i contenuti con le promesse fatte prima del 4 marzo”. Così l'onorevole ed ex segretario Umberto Del Basso De Caro che questa mattina ha fatto tappa al gazebo del Partito Democratico allestito nei pressi della Prefettura di Benevento di Benevento in occasione della mobilitazione nazionale «Mille NO alla manovra delle tasse e delle bugie». Partito Democratico al lavoro per riannodare le fila “delle tante e sane energie presenti nei territori, basi da cui ripartire per costruire un’alternativa sociale e politica al governo dello sbando pentaleghista”.

“La manovra – ha tuonato Del Basso De Caro - mette le mani nelle tasche degli italiani. Non lo dico io ma il direttore dell'Ufficio Programmazione e Bilancio della camera che ha dichiarato con una relazione che la pressioni fiscale passerà dal 42 al 42,4 %.

Non sappiamo ancora quale saranno i contenuti sul reddito di cittadinanza e quota 100. Dalle risorse messe a disposizione capisco – spiega ancora l'esponente del Pd sannita - che il reddito di cittadinanza non è altro che il reddito di inclusione, già in vigore grazie al Governo Gentiloni, rafforzato. Un ammortizzatore sociale che sarà a tempo determinato e non indeterminato come avevano promesso”.

E sul federalismo fiscale Del Basso De Caro spiega: Era nei primi programmi della Lega dai primi anni e oggi potrebbe innescare un conflitto sociale tra Nord e Sud”.