Pd. Giachetti a Benevento per lanciare la sua idea di partito

FOTO |Candidato con Ascani alla guida del Partito Democratico

pd giachetti a benevento per lanciare la sua idea di partito
Benevento.  

“Metto in campo la mia candidatura insieme ad Anna Ascani senza vergogna sulle cose che sono state fatte. Esattamente il contrario di Zingaretti che vuole azzerare tutte le cariche all'interno del partito e di Martina che invece vuole che il partito chieda scusa agli italiani”. Così Roberto Giachetti, in corsa per la Segreteria del Partito Democratico che oggi ha fatto tappa a Benevento presso il gazebo «Mille NO alla manovra delle tasse e delle bugie». Accolto da Rita Maio, che appoggia la mozione Giachetti – Ascani, l'esponente nazionale del Pd si è intrattenuto con i simpatizzanti sanniti.

Giachetti, che in mattinata è stato anche a Pomigliano d'Arco e ad Avellino, ha tracciato subito una linea netta, marcata rispetto ad altre posizioni: “Da parte mia non ci sarà mai nessun accordo con i 5 Stelle. Tutto il lavoro fatto con il precedente governo è stato bombardato anche dall'interno. Chi ha votato il movimento 5 Stelle e la Lega perchè ha pensato che noi fossimo poco di sinistra, si è trovato uno dei governi più di destra che questo Paese ha avuto negli ultimi 50 anni. Un Governo che si rincorre sulle cose peggiori senza valori, senza ideali”.

Giachetti ha poi messo l'accento sulle promesse elettorali non mantenute: “Si sono resi conto che governare è molto più difficile di stare all'opposizione”.

E sul decreto sicurezza: “E' incostituzionale. E fanno bene sindaci ed amministratori ad opporsi. Oggi è importante confrontarsi con i cittadini. Nel Pd ci deve essere spazio per tutti. Persone libere che hanno voglia di fare politica rispettando le regole del Partito”.