Summer Sport, Galieri: "Sarà un'edizione memorabile!

Presentata la rassegna rivolta a sportivi e appassionati di ogni età

summer sport galieri sara un edizione memorabile
Benevento.  


Su il sipario, si comincia. Il Summer Sport 2018 è pronto ad allietare l'estate beneventana. Le ultime ore sono state completamente dedicate alla presentazione di quel che sarà la manifestazione in programma dal 25 giugno al 7 luglio presso il Tennis Club 2002 di via Salvemini. 
Alla conferenza stampa di presentazione hanno preso parte, insieme a Salvatore Galieri di "Ars Gamma" e Daniele Orlacchio di "La Fenice", le due associazioni organizzatrici del Summer Sport, anche l'assessore ai lavori pubblici e alle contrade del Comune di Benevento, Mario Pasquariello, il presidente sannita del Centro Sportivo Italiano, Vincenzo Ievolella, la direttrice marketing di Incas Caffé, Simona Donatiello e il professor Antonio D'Argenio del Liceo Scientifico "Rummo" di Benevento, che anche quest'anno ha collaborato in maniera fattiva con il Summer Sport attraverso il progetto di alternanza scuola-lavoro. 
"Le emozioni del Summer Sport si ripetono di anno in anno, diventando incredibilmente sempre più forti", ha esordito Galieri prima di passare alla presentazione delle varie discipline e delle attività. "Il torneo di basket dedicato alla memoria di Giuseppe Donatiello è il cuore di una manifestazione che col tempo ha moltiplicato le presenze allargando il proprio raggio d'azione e coinvolgendo fasce d'età e discipline. Siamo orgogliosi di presentare il nuovo trofeo e di confermare la partnership ormai storica con un'azienda del calibro di Incas Caffè. Quest'anno la novità principale sarà la giornata dello studente del 28 giugno, un esperimento che abbiamo lanciato con l'assenso dell'Istituto Rummo e che in futuro potremmo rivolgere ad altre scuole della città. Riproporremo il torneo di basket 3 contro 3 offerto dalla ditta "Artistica" nella seconda settimana, spalmandolo stavolta su due giorni; avremo il maxi-schermo fornito dallo Sky Center Sannio Multimediale che consentirà di fruire della visione dei canali televisivi, il solito angolo ristoro e un presidio della Croce Rossa Italiana. Insomma, ci sono tutti i presupposti per trascorrere due settimane di relax e svago". 
Simona Donatiello ha raccontato invece le sensazioni in rappresentanza di Incas Caffè: "E' bello il lato agonistico ma ancor più piacevole lo spirito di aggregazione che ogni anno anima questa manifestazione. La collaborazione con il Summer per Incas si è sempre rivelata un piacere proprio perché incarna perfettamente il nostro modo di intendere lo sport. Il trofeo dedicato alla memoria di mio padre fa sì che tra noi e l'evento il legame sia ancora più solido. E' bello che la città di Benevento accolga manifestazioni di questo tipo". 
Sul piano della sicurezza un grande contributo è fornito dal Centro Sportivo Italiano. Il presidente Enzo Ievolella ha puntato l'accento proprio su questo aspetto: "Spesso è un dettaglio che viene trascurato, ma ci teniamo a offrire pieno supporto agli organizzatori. I partecipanti saranno tutti assicurati, è fondamentale che il tutto si svolga nei termini anche pr favorire lo spettacolo del campo".
L'Assessore Mario Pasquariello oltre a svolgere un ruolo di prestigio nell'amministrazione comunale si è detto un frequentatore assiduo del Summer Sport: "I miei tre figli amano questa manifestazione, e io insieme a loro. Il riassunto è tutto nel fatto che quando termina il Summer ci sentiamo sempre un po' più vuoti. La lunghezza dell'evento porta a una progressiva abitudine a queste bellissime serate di sport, spezza la monotonia del quotidiano. Sarò lieto di prendervi parte anche quest'anno".
Il professore Antonio D'Argenio ha invece espresso la sua soddisfazione per i risultati della scorsa stagione: "E' stata un'esperienza entusiasmante e formativa per i ragazzi, al punto che quest'anno abbiamo raddoppiato gli sforzi coinvolgendo anche gli studenti dell'indirizzo sportivo. La giornata dello studente permetterà ai ragazzi di sentirsi ancora più coinvolti abbinando il dovere al piacere di fare sport". 
Per l'associazione "La Fenice", co-organizzatrice dell'evento, a prendere la parola è stato Daniele Orlacchio: "Siamo nati come associazione universitaria, ora che siamo cresciuti e che più o meno tutti hanno completato il loro percorso di studi ci siamo resi conto ancora di più che il Summer Sport ha rappresentato un punto fermo nel nostro cammino. Questo evento ci ha unito e ogni anno facciamo di tutto per essere presenti per le intere due settimane. L'organizzazione per i tornei di volley, laser tag, calcio tennis e ping pong è in via di ultimazione, siamo pronti anche stavolta a dare il nostro contributo per un meraviglioso Summer Sport".