Giro d'Italia, la 6ª tappa ha bisogno di interventi stradali

La corsa rosa arriverà a Benevento l'11 maggio e partirà da Ponte il giorno seguente

giro d italia la 6 tappa ha bisogno di interventi stradali
Ponte.  

L'11 maggio 2016 il Giro d'Italia tornerà a Benevento per l'arrivo della quinta tappa proveniente da Praia a Mare e il giorno seguente, in occasione della sesta frazione, la carovana prenderà il via da Ponte verso il traguardo di Roccaraso. Proprio in merito alla sesta tappa ci sono dei problemi da risolvere lungo il percorso in terra sannita. Gli ispettori di RCS, società organizzatrice della più importante corsa ciclistica italiana, hanno riscontrato alcune criticità figlie della terrible alluvione che ha messo in ginocchio la provincia sannita nell'ottobre del 2015. In particolare, a preoccupare l'organizzazione, come segnalato attraverso una nota stampa dal Presidente del Comitato Tappa di Benevento Nicola Antonelli, sono la Strada Provinciale 108 dal km 6 fino a Paupisi (va sistemato il manto stradale); il tratto del km 23 che porta alla frazione Pagani che è stata una delle zone maggiormente colpite dal maltempo; il tratto del km 33 a Cerreto Sannita, la Strada Provinciale 12 dal km 41 al km 50 tra Cusano e Pietraroja (ci sono delle buche da sistemare) e la Strada Provinciale 89 dal km 50 al km 54 nel comune di Pietraroja al bivio che porta a Bocca della Selva dove sono stati segnalati diversi avvallamenti. “Sarebbe un peccato escludere alcuni comuni dalla visibilità straordinaria che offre il Giro d’Italia -ha commentato Antonelli-. Spero che i nostri rappresentanti politici, una volta tanto, si facciano sentire perché il Sannio non può perdere questa opportunità”.