Inzaghi: "Voglio rendere orgogliosi Vigorito e Foggia"

Il tecnico del Benevento: "Se non ci fosse il presidente non saremmo da nessuna parte"

inzaghi voglio rendere orgogliosi vigorito e foggia
Benevento.  

Intervento a sorpresa di Pippo Inzaghi nel corso di Ottogol. Il tecnico giallorosso ha risposto così ai complimenti che gli giungevano da più parti, in particolare dal presidente Vigorito: "Il mio intento è quello di rendere orgogliosi il presidente e Foggia per la scelta che hanno fatto. Sono emozionato perché è facile adesso dire che siamo tutti bravi, ma se non ci fosse Vigorito non saremmo da nessuna parte. La piazza deve tenerselo stretto e con una persona così cerco sempre di dare tutto me stesso. Adesso è tutto bellissimo, ma se ci saranno dei momenti negativi li supereremo tutti insieme. Questo è il mio modo di lavorare. Andiamo avanti, ora siamo tutti molto felici e questa è la cosa più importante. Personalmente non sarei mai andato in una società senza ambizioni. Conoscevo bene la voglia di vincere del Benevento, così come quella di Foggia. Speravo si potesse iniziare a fare qualcosa di bello tutti insieme. Il campionato è ancora lungo: ragioniamo passo dopo passo".