Inzaghi: "A Cittadella daremo il massimo. Barba? Ottimo colpo"

Il tecnico giallorosso: "Restiamo con i piedi per terra. Il ritorno sarà difficile"

inzaghi a cittadella daremo il massimo barba ottimo colpo
Benevento.  

Conferenza stampa di Pippo Inzaghi che ha presentato il match di sabato con il Cittadella. Ecco le dichiarazioni del tecnico giallorosso: 

"Dispiace aver perso due calciatori per infortunio contro il Pisa. E' stata una partita che abbiamo fatto molto bene nel secondo tempo. La squadra meritava di vincere, ma la prestazione c'è stata. Tengo a rimarcare che dobbiamo dimenticarci di quanto fatto nella prima parte di stagione. E' stato un qualcosa di anormale. Ritorniamo con i piedi ben saldi a terra, poi è chiaro che cerchiamo di fare sempre meglio. Sappiamo che non si può vincere sempre, con la convinzione che con la giusta concentrazione possiamo ripetere i risultati positivi". 

INFORTUNATI - "Tuia e Tello non ci saranno per questa partita. Tuia tornerà presto, mentre per Tello il discorso è un po' più lungo. Abbiamo una grande rosa, per cui non ho problemi. Dispiace perché sono calciatori importanti e ce ne sono altri altrettanto forti che hanno tanta voglia di mettersi in gioco". 

CITTADELLA - "Merita tutto il nostro rispetto. Sappiamo che è una delle partite più difficili del campionato, soprattutto in casa loro. E' un bel banco di prova, ma il girone di ritorno sarà tutto complicato: ogni squadra darà il massimo per raggiungere i propri obiettivi. Conosciamo le difficoltà della gara e anche la nostra forza, daremo il massimo per fare bene. E' vero, lo abbiamo affrontato tante volte negli ultimi anni e spero sia l'ultima. Mi auguro che la squadra ripeta la partita del secondo tempo con il Pisa. I ragazzi sono in grande salute, non si può pensare di andare al Tombolato e giocare sotto ritmo, altrimenti perdi. Abbiamo le idee chiare". 

SCELTE - "Mancano due giorni, quindi c'è tutto il tempo per sciogliere i dubbi. Hetemaj se sta bene rientrerà, mentre Volta giocherà al posto di Tuia. Ringrazio la società per aver acquistato Barba, un profilo giovane e bravo che può essere utilizzato in più ruoli". 

MERCATO - "Avevo chiesto alla società dei profili giovani che potessero fare al caso nostro anche in futuro. Sono contento degli arrivi di Moncini e Barba". 

MONCINI - "E' appena arrivato. Con il Pisa l'ho messo perché l'ho visto pronto. E' molto forte, ci dà delle alternative come caratteristiche. Verrà inserito gradualmente nel modo giusto". 

BARBA - "Sta bene. Ieri avrebbe giocato da titolare in Coppa. L'anno scorso ha giocato 30 partite in serie A. E' un ragazzo molto sveglio, verrà convocato e potrà darci una mano".

ATTACCO - "Può giocare con Moncini, così come avete visto con il Pisa. Dipende dalla partita che vogliamo fare e dal sistema di gioco. Non credo ci siano problemi per farli giocare insieme. Un giocatore come Sau può fare la seconda punta o l'attaccante esterno. Con Coda e Moncini è importante sfruttare le loro caratteristiche in area".