Benevento, la serie A nel ricordo di Ciro Vigorito

Esposta l'immagine del compianto dirigente giallorosso di fronte al murales di Imbriani

benevento la serie a nel ricordo di ciro vigorito
Benevento.  

Il presidente Vigorito ha preso parte ai festeggiamenti indossando la maglia ufficiale del Benevento, appartenente a un "calciatore" particolare. Sì, perché alle sue spalle campeggiava il nome di Ciro Vigorito, fratello del massimo dirigente giallorosso che ha lasciato un'impronta profondissima non solo nel cuore di tutti gli sportivi ma anche nella progettualità del club. Gli attestati di affetto e di riconoscenza, a partire dall'intitolazione dello stadio, hanno ampiamente dimostrato negli anni quanto la realtà sannita tenesse a un personaggio che è stato costretto a intraprendere "altre strade" dopo pochi anni dall'inizio dell'epopea che sta scrivendo non solo la Storia del calcio cittadino, ma di tutto il meridione. 

Anche ieri i tifosi della Curva Sud hanno voluto ricordare la figura del compianto amministratore delegato. Come noto, gli ultras giallorossi onorano la sua memoria ogni anno, in occasione dell'anniversario della scomparsa avvenuta il 26 ottobre del 2010. Lungo via Massimo D'Azeglio, posto dove tra l'altro campeggia il bellissimo murales di Carmelo Imbriani, è stato messo in mostra il copricurva raffigurante Ciro Vigorito (vedi foto). Per problemi di natura tecnica non tutti i mini bus della squadra hanno transitato lungo quella strada, ma comunque non è mancato il magone a coloro che hanno visto le figure di Ciro e Carmelo, tra cui Pasquale Foggia: due giganti che li osservavano al loro passaggio, come se partecipassero attivamente alla gioia della promozione. In fondo è stato proprio così, non potrebbe essere altrimenti, soprattutto perché le azioni compiute in vita in favore del Benevento Calcio riecheggiano ancora oggi e sono, a distanza di anni, tra le fonti primarie dei successi giallorossi. Una semina imponente che sta dando i suoi frutti migliori, quelli che hanno contributo a portare il Benevento in paradiso.