Benevento, Foggia pazzo di gioia: "E' la vittoria di tutti"

Il direttore sportivo giallorosso: "E' un successo frutto di due anni di lavoro"

benevento foggia pazzo di gioia e la vittoria di tutti
Benevento.  

Tra gli artefici della promozione del Benevento c'è senza alcun dubbio Pasquale Foggia. Il direttore sportivo giallorosso è stato capace di costruire un progetto importante, ponendo le basi del successo all'indomani della retrocessione in B. Un traguardo fortemente agognato, con Foggia che a soli 37 anni è riuscito a conquistare la sua prima promozione da dirigente: 

"Sono strafelice per tutti noi. Lavoravamo da due anni per questo grande obiettivo che è tutto della famiglia Vigorito, la quale nutre tanto amore per i colori giallorossi. Ringrazio soprattutto chi in questa cavalcata è stato menzionato poco, mi riferisco a coloro che lavorano dietro le quinte. E' la vittoria di tutti: non si arriva al traguardo finale se non c'è unione di intenti. Tutti hanno remato verso la stessa direzione. Nonostante i successi, non sono mancati momenti difficili da parte di qualche calciatore, ma siamo stati tutti sul pezzo. Un pensiero va anche a chi non c'è più. La sconfitta dello scorso anno è stato un momento duro da digerire e l'ho portato dentro di me fino al triplice fischio del match con la Juve Stabia. La gioia è doppia perché tornare in serie A è un qualcosa di bellissimo. Ringrazio anche i miei collaboratori Nardi e Varrà, due ragazzi eccezionali che hanno fornito un grande contributo. Il futuro? Concentriamoci sui nostri calciatori che hanno realizzato un qualcosa di incredibile, al mercato ci penseremo da domani".