Il Benevento anticipa tutti: tra 5 giorni sarà in ritiro

Lo staff farà tutto il possibile perché la preparazione somigli a quella di un anno normale

il benevento anticipa tutti tra 5 giorni sara in ritiro
Benevento.  

Ancora 5 giorni di vacanza, poi si torna a sudare per preparare la nuova stagione. Il 17 si avvicina, è il giorno della partenza per Seefeld in Tirol, la sede scelta dal Benevento per svolgere quindici giorni di ritiro precampionato. Un ritiro fortemente voluto da Inzaghi, che proprio da quello dello scorso anno a Pinzolo e Moena riuscì a dare il via alla fantastica galoppata che ha riportato il Benevento in serie A. 

Il rebus è la nuova preparazione atletica. E' ovvio che qualche metodologia vivrà giocoforza qualche variazione: la squadra ha smesso l'attività appena quindici giorni fa e non si potrà non tenerne conto.

Uno dei punti di forza della squadra giallorossa nella stagione appena conclusa è stata la continuità di rendimento: pochi cali e altrettanti pochi picchi. Condizione costante che ha consentito alla squadra di presentarsi in campo sempre pronta a fronteggiare qualsiasi avversario. Una condizione che è rimasta ottimale anche nel “dopo lockdown”, quando sembrava più difficile che questo accadesse. Eppure, con programmi personalizzati e soprattutto senza mai forzare più di tanto, lo staff atletico è riuscito a preservare una forma fisica che ha consentito alla squadra di fronteggiare il caldo e un tour de force incredibile fatto di tantissime partite ravvicinate.

Il lavoro dello staff sarà come sempre meticoloso e puntiglioso: si lavora sul singolo per avere un risultato complessivo ottimale. Torneranno i “Gps” che misurano i chilometri percorsi da ogni giocatore in allenamento e in partita, torneranno i calcoli di Cenci e Alimonta, i due preparatori giallorossi che lavorano all'unisono e non lasciano nulla al caso. Non esistono campionati da poter essere comparati al prossimo, l'eccezionalità va gestita nel miglior modo possibile. Certo, sarà ancora più difficile per squadre come Inter e Atalanta che sono ancora nel pieno dell'attività, ma anche per chi come Juve, Napoli e Roma hanno chiuso appena qualche giorno fa.

Il Benevento potrà diluire il lavoro nell'arco di quasi un mese (dal 17 agosto, giorno in cui parte per il ritiro, al 19 settembre, quando inizierà il campionato) e probabilmente si farà tutto il possibile perchè la preparazione assomigli il più possibile agli anni cosiddetti “normali”. Per di più avrà il vantaggio di poter pensare solo al campionato, ignorando le date già fissate per le finestre della Nazionale e quelle per le Coppe Europee. In una stagione così compressa, l'aspetto atletico sarà essenziale. E anche un piccolo vantaggio dovrà essere sfruttato al meglio.

Nella foto di Taddeo a Pinzolo lo scorso anno, i giallorossi controllano i dati del Gps sul computer del preparatore Cenci