Benevento, Caserta: "Questa è la strada giusta. Bisogna migliorare la gestione"

Il tecnico giallorosso: "Pensiamo partita dopo partita. Il 4-3-3 è il modulo più adatto"

benevento caserta questa e la strada giusta bisogna migliorare la gestione
Benevento.  

Ecco il commento di Caserta al termine del match vinto dal Benevento contro il Vicenza: 

"Qualcosina l'abbiamo sbagliata. Al primo errore c'è stato il gol del Vicenza che ha portato a dieci minuti di sofferenza con il successivo pareggio. Vedo gli aspetti positivi, con la squadra che ci ha creduto fino alla fine per la conquista dei tre punti. I ragazzi hanno fatto una grande gara, non dando mai segnali di paura. Sono molto contento perché continuo a vedere ciò che voglio da parte loro. La manovra più lenta rispetto a quanto visto con la Reggina dipende da tanti aspetti. Il Vicenza ci chiudeva sugli esterni e non ci concedeva delle situazioni che abbiamo sempre fatto sabato scorso. La squadra ha cercato sempre di imporre il proprio gioco e ci è riuscita per parecchio tempo. Bisogna migliorare la gestione, ci siamo complicati la vita da soli ma questo fa parte del percorso di crescita". 

"Pensiamo partita dopo partita. Oggi era importante fare una grande gara dopo quanto visto con la Reggina. Per 75 minuti c'è stato un grande calcio. Vedo una crescita costante, bisogna migliorare sul saper chiudere e stare sempre concentrati fino alla fine. La strada è quella giusta. Non possiamo pensare di vedere sempre una squadra come vista sabato, ma a me piace anche quanto visto oggi. Ogni appuntamento sarà una battaglia". 

LETIZIA - "Gli dava fastidio il polpaccio, quindi ho preferito tenerlo fuori". 

GLIK - "Il suo rientro non è un problema, sarà un'arma in più". 

OBIETTIVI - "Le ambizioni sono importanti, ma la società è stata chiarissima con me. Abbiamo iniziato una programmazione". 

PRESTAZIONI - "Anche a Pisa si è fatto bene. Il sistema di gioco adatto a questa squadra è questo. Mi dà maggiore affidabilità anche nelle prestazioni. I ragazzi stanno meglio in campo. Oggi non siamo partiti benissimo perché nei primi minuti dovevamo trovare il ritmo. Gradualmente la squadra è venuta fuori, ci sono state delle cose ottime e altre che non mi sono piaciute. C'è tanto da migliorare".