Tra Real e Sporting zero emozioni e zero gol

La squadra di Pinto e quella di Forgione si dividono la posta in palio nel big match del girone D

tra real e sporting zero emozioni e zero gol
San Nicola Manfredi.  

Nessuna emozione e nessun gol nel big match del girone D tra Real San Nicola e Sporting Pietrelcina. E si tratta di un punteggio che tutto sommato può andare bene alla squadra di Mino Forgione che rimane in vetta alla graduatoria, in attesa che il San Marco possa rispondere e possa avvicinarsi, ma soprattutto non consente ai sannicolesi di avvicinarsi alla vetta. Insomma va bene per i pietrelcinesi, meno per la squadra di Pinto che adesso deve iniziare una rincorsa col primo obiettivo che è quello di prendersi la migliore posizione possibile nella griglia play off. Non è stata una partita bellissima, i due portieri sono rimasti pressochè inoperosi per tutta la sfida, poche emozioni, poche conclusioni e pochissime parate.?La gara, allo scadere della prima frazione di gioco, sembra prendere la direzione degli ospiti perchè il Real rimane in dieci per l’espulsione di Lepore ma questo episodio non fa altro che dare maggiore coraggio alla squadra di Pinto che nella ripresa chiude l’avversaria nella propria metà campo.?Non ci sono palle gol, ma la pressione è tanta. Solo nell’ultimo quarto d’ora lo Sporting Pietrelcina prende il sopravvento ma il discorso vale anche per la prima della classe che non riesce a creare problemi a Russo. Finisce così come era iniziata.

di Fabio Tarallo