U17, il Benevento piega il Perugia. Show di Garofalo

Decimo risultato utile consecutivo per i sanniti che si consolidano al terzo posto

u17 il benevento piega il perugia show di garofalo
Benevento.  

Benevento – Perugia 3-2

Benevento (4-3-3): Savarese; Menichino, Autiero (1'st Bocchetti), Ciaravolo, Solimeno; Esposito (28'st Pietroluongo), Alfieri (46'st Andreozzi), De Rosa; Romanelli (28'st Battisti), Ferraro (36'st Delle Curti), Garofalo (36'st Percope). A disp.: Romano, Calzolaio. All.: Romaniello

Perugia (4-4-2): Caputo; Giustini (29'st Calosci), Izzo, Tozzuolo, Busini; Corrado (24'st Pomerani), Fuscagni, Corradini, Mangiaratti (15'st Sorbelli); Pareggi, Finetti (15'st Fabri). A disp.: Conte, Bacchi, Xhani, Zuppel. All.: Migliorelli

Arbitro: Campobasso di Formia

Assistenti: Cantarella di Salerno e Santoriello di Nocera Inferiore

Marcatori: 14'pt Garofalo (B), 18'pt Giustini (P), 27'pt aut. Autiero (P), 41'pt e 31'st Garofalo (B)

Ottimo successo per l'under 17 che liquida il Perugia con il punteggio di 3-2. I giallorossi sono partiti subito forte: dopo tre minuti Ferraro si è inserito bene e ha provato il tiro da posizione defilata, ma Caputo ha risposto presente. La truppa di Romaniello è riuscita a passare in vantaggio al 14' con Garofalo che con un bellissimo tiro a giro ha infilato la sfera all'incrocio dei pali. La reazione degli umbri non è mancata, tanto che hanno trovato il pareggio al 18' con una conclusione di Giustini sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Al 27' sono passati addirittura in vantaggio in maniera fortunosa, considerato che Autiero ha depositato in rete una palla proveniente dall'out destro. La rete biancorossa non ha tagliato le gambe alla Strega che ha cercato in tutti i modi di riportare l'incontro sui binari giusti. Alla mezz'ora Garofalo ha sprecato un paio di occasioni, ma al 41' ha ristabilito la parità direttamente su punizione con l'aiuto di una decisiva deviazione della barriera.

La ripresa è sin da subito scoppiettante: dopo due minuti De Rosa ha sciupato una conclusione da ottima posizione. Al 3' è stata la volta del Perugia che ha risposto con una mezza rovesciata di Pareggi su assist di Giustini, ma la sfera si è spenta di poco sul fondo. Al 5' si è superato Savarese con un bel colpo di reni su un insidioso colpo di testa di Izzo.

Successivamente i giallorossi hanno preso in mano il pallino del gioco alla disperata ricerca del vantaggio, giunto al 31' con il solito Garofalo che ha insaccato in piena area per il definitivo 3-2.

Questo risultato permette al Benevento di ottenere il decimo risultato utile consecutivo e consolidare il terzo posto. Nella prossima giornata se la vedrà contro la capolista Roma a Trigoria.