Zebre vincenti con una super prestazione di Carlo Canna

Il sannita è stato il "man of the match" nella vittoriosa trasferta contro i Dragons Rugby

zebre vincenti con una super prestazione di carlo canna
Benevento.  

Le Zebre espugnano Newport con una grande prestazione di Carlo Canna. Il campione sannita, scuola IVPC Rugby Benevento, è stato eletto ”man of the match”. Per il campano un cinque su sei dalla piazzola che lo conferma tra i migliori numeri dieci d'Europa e che ha dato alla squadra punti preziosi per imporre il proprio gioco sul campo dei Dragons Rugby. Cinque punti conquistati che fanno morale. Soddisfattissimi a fine gara De Rossi e coach Bradley.

“È stata una vittoria vera, sofferta contro una squadra che voleva ovviamente vincere in casa propria– commenta Andrea De Rossi, team manager dello Zebre Rugby Club –. Sono state forse le migliori Zebre della stagione, non tanto per il risultato ma per come è maturato. Ho detto in settimana avevamo solamente bisogno di accendere questa scintilla, ebbene secondo me questa scintilla è partita ed è partita alla grande: 39 punti inflitti ai Dragons sono un bel risultato! Speriamo che questa partita ci aiuti e dia il la ad una serie di altre prestazioni simili a quelle di stasera. C’è grande entusiasmo, il lavoro fatto in quest’ultimo periodo ha dato i suoi frutti e vediamo dove porterà”.

“La partita -ha spiegato Bradley- contro i Dragons è stata molto importante per noi: sapevamo che avevamo una grande opportunità perché i nostri avversari avevano cinque giocatori impegnati con la nazionale gallese e in più scontavano l’assenza dell’estremo infortunato Jordan Williams. Siamo stati capaci di mettere pressione alla loro linea di trequarti, in particolare nel secondo tempo, e nel loro pack di mischia soprattutto nel primo tempo. Complessivamente è stata una bella performance ed è stata la prima volta nella storia delle Zebre che abbiamo commesso zero penalità in una frazione di gioco, ovvero nel secondo tempo in cui siamo stati davvero molto attenti mentalmente ed altrettanto disciplinati. Siamo contenti della vittoria e non vediamo loro di scendere in campo per le altre partite”.

Dragons Rugby Vs Zebre Rugby Club 12-39 (p.t. 7-13)

Marcatori: 10’ Elliott tr Canna (0-7); 18’ Keddie tr Robson (7-7); 28’ cp Canna (7-10); 35’ cp Canna (7-13); s.t. 44’ Padovani tr Canna (7-20); 51’ Boni tr Canna (7-27); 71’ Walker (7-32); 72’ Basham (12-32); 77’ Mbandà tr Biondelli (12-39)

Dragons Rugby: Talbot-Davies, Howells (45’ Morgan), Warren (45’ Botica), Dixon, Jenkins, Robson, Knoyle (53’ Williams), Keddie (66’ Fry), Basham, Taylor, Screech, Davies (53’ Jarvis), Fairbrother, Hibbard (Cap) (69’ Shipp), Harris (76’ Reynolds); All. Dean Ryan

Zebre Rugby Club: Padovani, Walker, Bisegni (Cap), Boni, Elliott, Canna (72’ Biondelli), Violi (56’ Renton), Giammarioli (66’ Meyer), Licata, Mbandà, Nagle, Kearney (66’ Sisi), Zilocchi (62’ Bello), Bigi (67’ Fabiani), Fischetti (57’ Lovotti); All. Michael Bradley

Arbitro: George Clancy (Irish Rugby Football Union)
Assistenti: Simon Rees (Welsh Rugby Union) e Mark Patton (Irish Rugby Football Union)
TMO: Colin Stanley (Irish Rugby Football Union)
Calciatori: Carlo Canna (Zebre Rugby Club) 5/6; Arwel Robson (Dragons Rugby) 1/3; Michelangelo Biondelli (Zebre Rugby Club) 1/1
Man of the match: Carlo Canna (Zebre Rugby Club)
Punti in classifica: Dragons Rugby 0, Zebre Rugby Club 5

Note: Cielo parzialmente nuvoloso. Temperatura 4°. Terreno in ottime condizioni.