Cultura

pagina 8

prampolini-socialismo-e-natale-gesu-primo-socialista

Prampolini: Socialismo e Natale, Gesù primo socialista

1897 un discorso di Natale 1897 mostrò le somiglianze tra il cattolicesimo e la rivoluzione

mattarella-l-identita-italiana-e-segnata-da-piazza-fontana

Mattarella: L'identità italiana è segnata da Piazza Fontana

Un cinico disegno di collegamenti internazionali e reti eversive per destabilizzare la democrazia

piazza-fontana-nessuno-e-stato-50-anni-di-bugie

Piazza Fontana, nessuno è Stato. 50 anni di bugie

Quel 12 dicembre del 1969 quando l’Italia Repubblicana perse la sua innocenza

nilde-iotti-il-parlamento-non-puo-essere-superato-dai-tempi

Nilde Iotti: Il Parlamento non può essere superato dai tempi

A 20 anni dalla sua morte la sua figura crea ancora dibattito smascherando il maschilismo italiano

liliana-segre-porto-sul-braccio-il-numero-di-auschwitz

Liliana Segre: "Porto sul braccio il numero di Auschwitz"

Ho il compito di ricordare, ma anche di dare la parola a coloro che 80 anni fa non la ebbero

il-drammatico-j-accuse-di-pertini-dopo-il-terremoto-in-irpinia

Il drammatico j’accuse di Pertini dopo il terremoto in Irpinia

“Il modo migliore di ricordare i morti è quello di pensare ai vivi”

havel-non-basta-spiegare-il-mondo-bisogna-anche-comprenderlo

Havel: non basta spiegare il mondo, bisogna anche comprenderlo

L’uomo del dissenso anti-sovietico che poi divenne presidente della sua nazione

1991-gorbac-v-un-nuovo-mondo-la-guerra-fredda-e-finita

1991 Gorbacëv: Un nuovo mondo. La Guerra Fredda è finita

L’ultimo presidente dell’Urss si dimise il giorno di natale, sancendo la fine di un'epoca.

9-novembre-1989-la-caduta-del-muro-e-il-trionfo-della-speranza

9 novembre 1989 la caduta del muro e il trionfo della speranza

30 fa a Berlino quando la storia poteva finire

pasolini-voto-comunista-perche-ricordo-la-primavera-del-1945

Pasolini: Voto comunista perché ricordo la primavera del 1945

il paese rosso dei comunisti. In esso è ignorata la corruzione, la volontà d’ignoranza, il servili