VIDEO | "Litigavano sempre". E poi l'ha uccisa

I cittadini di San Gennarello commentano l'omicidio di Viktoria. E descrivono Mario, l'assassino

video litigavano sempre e poi l ha uccisa
Ottaviano.  

"Lo vedevano ogni tanto, entrava nel tabacchi a comprare le sigarette. Spesso lo sentivamo litigare ma mai avremmo immaginato che potesse arrivare ad ammazzare una persona". I residente di San Gennarello di Ottaviano che questa mattina abbiamo intervistato, descrivono così Mario Parente, il 35enne che ieri sera, dopo l'ennesimo diverbio tra le quattro mura domestiche, ha ucciso la convivente, Viktoria Shovkoplias, 54enne di nazionalità ucraina. 

Mario ha confessato dopo essere stato stretto nella morsa degli investigatori per tutta la notte: troppi gli enigmi ed i momenti bui durante le sue dichiarazioni. Così i carabinieri lo hanno fatto crollare. L'efferato delitto si è consumato nell'appartamento al terzo piano di via Manzoni, a San Gennarello di Ottaviano, dove la coppia si era trasferita da poche settimane. Un palazzone in cui risiedono tanti stranieri, ad eccezione di una coppia di anziani che, pur vivendo al piano terra dello stabile, non hanno sentito nulla. 

Parente, rinchiuso ora nel carcere di Poggioreale, è accusato di omicidio preterintenzionale. Il 35enne ha litigato con la convivente 54enne. I due si trovavano in bagno, lui l’ha spinta violentemente, lei è caduta con la nuca contro il water. Una ferita profonda, che si è rivelata fatale. L’uomo non ha dato l’allarme subito: si è allontanato dall’abitazione di via Manzoni, ha girovagato per Ottaviano e solo successivamente ha chiamato ambulanza e forze dell’ordine.

Questa mattina a San Gennarello tra i cittadini c'era poca voglia di commentare, anche perché non tutti conoscevano Mario e Viktoria. "Qualche volta veniva a comprare le sigarette", ci racconta la proprietaria del tabacchi di via Manzoni: "Sembrava una persona garbata". Uscendo in strada incontriamo però un uomo che, avvicinandosi, ci racconta un bel po' di cose: "Lui era un attaccabrighe, faceva casino con tutti, l'ho visto più volte litigare in paese con altre persone per questioni futili". E poi tante altre testimonianze ancora. Quelle che vi proponiamo in questo video...

 

Faro