Picchiata e costretta ad avere rapporti sessuali

La polizia evita l'ennesima tragedia familiare in Campania

picchiata e costretta ad avere rapporti sessuali

Deve rispondere dei reati di violenza sessuale aggravata, maltrattamenti in famiglia con l’aggravante della violenza assistita e lesioni personali...

Castellammare di Stabia.  

Costringeva la sua compagna ad avere rapporti sessuali e la picchiava in presenza anche dei figli. Per questo motivo è stato arrestato dalla Polizia di Castellammare di Stabia un uomo di 56 anni.  L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata.

Le indagini condotte dai poliziotti, che hanno poi consentito l’emissione del provvedimento restrittivo, hanno accertato che l’uomo, nel corso della sua vita coniugale, avrebbe costretto più volte la donna, vittima di maltratttamenti, a consumare rapporti contro la sua volontà. Per la donna, si spera, la fine di un lungo calvario.

Redazione