Grave furto sacrilego nella notte a Boscoreale

Presa di mira l'Arciconfraternita del Santissimo Rosario

grave furto sacrilego nella notte a boscoreale

I malviventi stando ad una prima ricostruzione avrebbero agiti indisturbati nel cuore della notte...

Boscoreale.  

Rubata la corona dalla statua ottocentesca della Madonna del Rosario e la statua del bambinello. Il grave furto sacrilego è avvenuto a Boscoreale.

E' successo la notte scorsa all’interno dell’Arciconfraternita del Santissimo Rosario del cimitero. I malviventi stando ad una prima ricostruzione avrebbero agiti indisturbati nel cuore della notte. Solo stamane è stata fatta la scoperta che ha addolorato i fedeli e la comunità boschese.

La scultura, ha una lunga storia, nel 1930 si trovava nella chiesa di Santa Maria Salomè, che era anche sede della Confraternita. 

La statua fu poi rubata durante una processione e, quando fu ritrovata, venne posizionata sull'altare dell’Arciconfraternita, dove tuttora è situata. No si esclude che possa essere finita nelle mani di sette sataniche.