Prende a pugni e a morsi la sorella disabile

Un 41enne arrestato: la donna è stata portata in ospedale

prende a pugni e a morsi la sorella disabile
Napoli.  

Un 41enne è stato arrestato a Napoli con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. L'uomo, con precedenti per droga e ai domiciliari proprio per questo motivo, ha aggredito sua sorella, disabile, mordendola alla schiena, sulle braccia e sul collo e prendendola a pugni in faccia, provocandole escoriazioni, ecchimosi e un ematoma al sopracciglio. Sono stati i vicini ad accorgersi dell'accaduto: sentendo le urla provenienti dalla casa, hanno chiamato i carabinieri. Per la donna si è reso necessario il trasporto in ospedale: i medici l'hanno curata e poi dimessa con una prognosi di dieci giorni.