Scippata e trascinata per strada nei pressi degli Incurabili

Violenza inaudita nei vicoli del centro storico di Napoli

scippata e trascinata per strada nei pressi degli incurabili

Borrelli e Vasquez (Verdi): “Violenza inaudita nei vicoli del centro storico della città. Controllo del territorio carenti"

Napoli.  

Nella notte tra sabato e domenica, verso le 2, alle spalle dell’ospedale Incurabili in via San Raffaele a Caponapoli, una ragazza che stava raggiungendo la propria automobile è stata scippata da due delinquenti in sella ad uno scooter e trascinata per una decina di metri. Messo a segno il colpo, i due scippatori si sono dileguati nel dedalo di vicoli del centro storico mentre la ragazza è stata soccorso da un’ambulanza del 118.

Lo hanno reso noto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli e il responsabile ambiente del Sole che Ride partenopeo, Enzo Vasquez, che ha soccorso la vittima dell’aggressione insieme ad altri passanti.

“Il sabato sera qui è terra di nessuno – hanno dichiarato Borrelli e Vasquez – con parcheggiatori abusivi e spacciatori che approcciano lungo i vicoli i giovanissimi che raggiungono il centro storico per trascorrere una serata in allegria. Purtroppo la straordinaria concentrazione criminale, unita alla mancanza di controllo da parte delle forze dell’ordine, ne fanno prede facili per i criminali.

Come in questo caso. La ragazza non mollava la borsa perché dentro c’erano le chiavi dell’auto e pochi soldi.  Non è tollerabile che una giovane rischi di perdere la vita per pochi euro. Questa barbarie deve essere immediatamente contenuta con un presidio del territorio che impedisca ai criminali di agire indisturbati nei vicoli del centro storico”.