Truffa dello specchietto rischia di finire in tragedia: arrestato rapinatore

Le manette sono scattate ai polsi d un 45enne di Afragola

truffa dello specchietto rischia di finire in tragedia arrestato rapinatore

La truffa dello specchietto

Napoli.  

Gli agenti della sottosezione polizia stradale di Napoli Nord hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal tribunale di Napoli, nei confronti di un 45enne di Afragola con precedenti per rapina e lesioni personali.

L’operazione nasce a seguito di un’attività investigativa che ha portato all’individuazione dell’autore di una rapina commessa lo scorso 9 aprile sull’autostrada A/1 direzione sud all’altezza dello svincolo centro direzionale/Paesi Vesuviani ai danni di un anziano a bordo della sua autovettura attuando la cosiddetta “truffa dello specchietto”.

Il novantenne, sceso dal proprio veicolo, si era avvicinato al truffatore e, pur consapevole di non aver cagionato alcun danno, gli aveva consegnato 10 euro, ma quest’ultimo aveva preteso come risarcimento del danno procurato la somma di 50 euro e, mentre la vittima era intenta a prelevare dal proprio portafoglio altro denaro da consegnargli, era riuscito a strapparglielo dandosi alla fuga e facendolo rovinare al suolo.