È sempre Juve-Napoli: primato condiviso tra CR7 e gli azzurri

La Lega Serie A svela una serie di curiosità statistiche relative al girone di andata: i dettagli

e sempre juve napoli primato condiviso tra cr7 e gli azzurri
Napoli.  

È disponibile, nella sezione "Documenti" del sito ufficiale della Lega Serie A, l'Infografica del campionato con tutti i numeri della Serie A TIM 2018/2019 al termine del Girone d'Andata.

Delle 190 partite fin qui disputate, 56 sono terminate in pareggio (il Torino è la squadra con più X, fin qui 9) le vittorie interne sono state 83, mentre quelle esterne 51  la Juventus è la squadra sia con più 1, ben nove, sia con più 2, otto). I gol sono stati 497, si segna perlopiù di destro (254, contro i 145 di sinistro), la maggior parte dentro l'area di rigore (409). Tre calciatori sono riusciti a portare a casa il pallone della Serie A TIM, il Nike Merlin, regalato a chi realizza più di due gol in una gara: Ilicic (per ben due volte), Mertens e Duvan Zapata. Cristiano Ronaldo e Milik sono i mattatori delle doppiette (3 ciascuno su un totale di 34). Il gol più rapido del torneo, al momento, è quello di Francesco Caputo, a segno dopo 18 secondi contro il Sassuolo. La frazione di tempo in cui si verifica il maggior numero delle reti è l'ultimo quarto d'ora di gioco (118 gol).

Analizzando i dati di squadra, il Napoli ha tirato di più verso la porta avversaria (271 volte), la Roma ha centrato maggiormente lo specchio (145), l'Inter batte più corner di tutte (147), mentre la Juventus detiene il maggior possesso palla medio a incontro (31' e 20"). Cristiano Ronaldo è il giocatore che tira più di tutti (93 conclusioni), mentre Suso si mette in evidenza nel numero di assist forniti (8). Luigi Sepe, del Parma, ha effettuato più parate di tutti (87). Il difensore del Torino Thomas Nkoulou, invece, spicca per numero di minuti trascorsi in campo (1.844), una statistica dove solitamente primeggiano i portieri, seguito proprio da un estremo difensore, Gianluigi Donnarumma con 1829.

Hanno giocato almeno un minuto 457 giocatori sui 566 inseriti in distinta gara, provenienti da 52 paesi. Di quelli scesi in campo 72 sono Under21 con la Fiorentina ad aver schierato il numero più alto di giovani (8). Moise Kean, della Juventus, è il più giovane sceso in campo (18 anni), Stefano Sorrentino, portiere del ChievoVerona, 40 anni il prossimo marzo, il più "esperto".

In merito ai chilometri percorsi dai giocatori (rilevati tramite apposite telecamere) il Bologna è la squadra che guida questa speciale classifica con 112,483 km medi a partita, ma ci sono altri dati interessanti in questi numeri: l'Inter va più veloce di tutti (27,679 km ad alta velocità), il Sassuolo, compie sia il maggior numero di accelerazioni (837), sia di decelerazioni (990). A livello individuale Brozovic ha corso più di tutti (12,196 km a gara), Ola Aina ha raggiunto il maggior picco di velocità calcolato in un arco temporale di 3 secondi (29,66 km/h), Biabiany è invece il più veloce basandosi sulla distanza (29,01 km/h sui 30 metri).

Per quanto riguarda la copertura televisiva la Serie A TIM nel mondo viene distribuita in 7 continenti da 70 broadcaster che coprono 220 territori (dati parziali). Per quanto riguarda le presenze negli stadi (più di 4 milioni in totale al giro di boa) e gli ascolti in tv, troviamo sempre il Milan nelle due partite record di queste speciali classifiche: il derby d'andata con l'Inter ha registrato al Meazza 78.275 spettatori, mentre la sfida dei rossoneri con la Juventus dello scorso 11 novembre è stata vista sulle tv a pagamento da una media di 2.472.104 telespettatori, con quasi il 10% di share. 

Clicca QUI per consultare l'infografica.

Clicca QUI per le statistiche di squadra.

Fonte: www.legaseriea.it