Juve Stabia, l'attesa è finita: la serie B è gialloblu

Le vespe vincono con la Vibonese e ritornano meritatamente tra i cadetti dopo cinque anni

juve stabia l attesa e finita la serie b e gialloblu
Napoli.  

La Juve Stabia è in serie B al termine di una stagione vissuta in maniera trionfale. Decisivi sono stati i tre punti conquistati questo pomeriggio al Menti contro la Vibonese che hanno permesso alla truppa di Caserta di ottenere aritmeticamente l’accesso alla cadetteria, la quale mancava da ben cinque anni. In un Menti ribollente di entusiasmo, i gialloblu hanno dato vita a un incontro con poche sbavature: la posta in palio era troppo alta per commettere degli errori grossolani e sin dai primi minuti hanno impostato il gioco con grandi ritmi. Il vantaggio è giunto dopo dieci minuti di gioco grazie a un rigore trasformato da Paponi, decretato dall’arbitro per un fallo commesso da Obodo su Vitiello in piena area. La Juve Stabia ha controllato al meglio il risultato, cercando anche di raddoppiare, ma alla mezz’ora gli ospiti hanno pareggiato i conti con un tiro dagli undici metri di Bubas, giunto per un contatto tra Branduani e lo stesso calciatore rossoblu. La Vibonese ha spaventato gli oltre 7mila stabiesi sette minuti dopo, quando una conclusione di Collodel è stata fermata dalla traversa. Smaltita la sfuriata calabrese, le vespe hanno ricominciato a macinare gioco e in pieno recupero hanno sfiorato il vantaggio con un tiro di Elia che è stato deviato sul palo da Mengoni.

Nella ripresa i gialloblu sono partiti fortissimo, tanto da far esplodere il Menti al 48’ con un gol realizzato da Mezavilla. La ripresa è stata di totale controllo per la Juve Stabia che ha aspettato con impazienza il triplice fischio finale, giunto dopo ben quattro minuti di recupero. Dopo cinque anni Castellammare può finalmente tornare a festeggiare un traguardo eccezionale: la serie B è gialloblu.