Il basket piange Taurisano: portò Napoli in A1 per due volte

Per il coach due le promozioni in Serie A1 con il club partenopeo nel 1983 e nel 1987

il basket piange taurisano porto napoli in a1 per due volte
Napoli.  

È scomparso all'età di 85 anni, Arnaldo Taurisano, leggenda del basket italiano e coach di Napoli negli anni '80 ottenendo con i partenopei due promozioni in Serie A1, nel 1983 e nel 1987. Con Cantù ha vinto uno Scudetto, tre coppe Korac, tre coppe delle Coppe e una Coppa Intercontinentale. Taurisano conquistò un balzo in massima serie anche con Brescia, città in cui si è spento.

"Ci ha lasciati oggi a Brescia, all'età di 85 anni, Arnaldo Taurisano. Componente dell'Italia Basket Hall of Fame dal 2009, è stato uno dei più grandi allenatori della pallacanestro italiana, sia per la profonda conoscenza del gioco sia per l'umanità e i valori espressi nei suoi insegnamenti. - questa la nota della Federazione Italiana Pallacanestro con il ricordo del presidente, Gianni Petrucci - L'affettuoso abbraccio, a titolo personale, a nome della pallacanestro italiana e del personale FIP, vanno alla moglie Germana, compagna di una vita intensa, alle figlie Claudia ed Elena e ai nipoti. È stato un vero e proprio professore di basket - ha aggiunto il numero uno della FIP - in anticipo sui tempi, ma anche un maestro di vita e di sport per atleti ed allenatori di diverse generazioni per l'esempio dato e per la cospicua produzione di testi e libri sulla pallacanestro. Nella sua carriera ha allenato a Cantù, Napoli, Pavia e Brescia".