Juve Stabia, che reazione: vittoria in rimonta al Bentegodi

Un gol di Addae e due rigori di Forte hanno ribaltato lo svantaggio iniziale

juve stabia che reazione vittoria in rimonta al bentegodi
Castellammare di Stabia.  

Chievo Verona - Juve Stabia 2-3

CHIEVO (4-3-1-2): Semper; Dickmann, Vaisanen, Rigione, Cotali; Segre, Obi (10' Esposito), Di Noia; Pucciarelli (87' Rovaglia); Ceter (10' Rodriguez), Meggiorini. All. Marcolini

JUVE STABIA (4-3-3): Russo; Vitiello, Troest, Mezavilla (62' Elia), Addae, Calò, Buchel (53' Mallamo); Bifulco, Forte, Canotto (80' Rossi). All. Caserta

MARCATORI: 26' Rigione (C), 32' Pucciarelli (C), 49' Addae (J), 76' rig. e 91' rig. Forte (J)

La Juve Stabia è tornata a vincere in trasferta e l'ha fatto sul campo di una delle pretendenti alla vittoria finale. Il primo tempo è stato tutto di marca clivense, con i padroni di casa che hanno approfittato dell'atteggiamento remissivo dei campani per portarsi sul 2-0 grazie alle marcature di Rigione e Pucciarelli, giunte rispettivamente al 26' e al 32'. 

Nella ripresa c'è stata la reazione: gli stabiesi hanno tirato fuori l'orgoglio, provando sin da subito ad accorciare le distanze e riuscendoci dopo quattro minuti, con un preciso colpo di testa di Addae sugli sviluppi di un calcio d'angolo. I ragazzi di Caserta hanno premuto il piede sull'acceleratore, fino al 30' quando l'arbitro ha concesso un rigore (apparso molto dubbio) trasformato da Forte con freddezza. Al 46', in pieno recupero, un altro penalty ha permesso a Forte di realizzare la doppietta e portare la Juve Stabia in vantaggio. 

Nel finale a nulla sono valsi gli attacchi del Chievo che è stato condannato a subire la quarta sconfitta stagionale. Torna il sorriso agli stabiesi che sono riusciti a cancellare il momento negativo nato dalle sconfitte con Virtus Entella e Frosinone.