Caserta: "Grande reazione, questo è l'atteggiamento giusto"

Il tecnico della Juve Stabia: "Con questa mentalità possiamo dare fastidio a tutti"

caserta grande reazione questo e l atteggiamento giusto
Castellammare di Stabia.  

Importante successo per la Juve Stabia che ha espugnato il Bentegodi di Verona in rimonta con il punteggio di 3-2. Al termine del match ha commentato così la vittoria il tecnico gialloblu Caserta: 

"E' stato un primo tempo condizionato dagli episodi. Abbiamo subito gol su calcio piazzato, la squadra aveva perso un po' di attenzione. Nella ripresa c'è stata una grandissima reazione. Sono contento perché deve essere questo l'atteggiamento che deriva soprattutto dalla testa. Dobbiamo crescere dal punto di vista mentale. Se lottiamo tutti insieme possiamo sopperire a qualche lacuna di troppo". 

SEGNALI - "Nel secondo tempo è scesa in campo una squadra vogliosa di ribaltare la partita. Ho inserito Rossi per dare un segnale alla squadra, facendole capire che non mi accontentavo del pareggio". 

CAMBI - "Mallamo ha dato maggiore brillantezza, perché Buchel è reduce da un periodo di inattività". 

GRUPPO - "Questo è un gruppo sano. Purtroppo quando non arrivano i risultati si parla male dello spogliatoio, ma devo dire che è molto compatto. Poi è normale che qualche calciatore può essere arrabbiato con l'allenatore. L'importante è che tra di loro ci sia sempre la massima disponibilità di aiutarsi l'uno con l'altro, come avvenuto questa sera". 

CENTESIMA PANCHINA - "I ragazzi mi hanno fatto un bel regalo. Questa vittoria è solo frutto della voglia dei ragazzi. Tra il primo e il secondo tempo non ho parlato di tattiche, ma ho cercato solo di stimolarli. Sono molto contento di questo perché devono capire che possono dare fastidio a tutti". 

POLEMICHE - "Per quanto riguarda le polemiche che ci sono state in settimana, credo che in tutti gli ambienti possano esserci delle incomprensioni. Alla fine è tornato alla normalità. La squadra è stata isolata e non ha mai parlato di niente". 

INFORTUNI - "Ultimamente capita che in certi reparti abbiamo qualche problemino, come i centrali di difesa. Speriamo di recuperare qualcuno".