Pallanuoto, A1: Posillipo corsaro a Milano

La compagine campana si è imposta per 11 a 7 nella seconda giornata del girone D

pallanuoto a1 posillipo corsaro a milano
Napoli.  

Avvincente, con due squadre decise sin dal fischio di inizio a giocarsela fino all’ultimo tiro: PN Metanopoli versus CN Posillipo, gara del girone D della massima serie di pallanuoto maschile, regala una partita che già dalle primissime azioni, dà l’idea della voglia di vincere di entrambe le formazioni.

I padroni di casa nella loro prima esibizione casalinga in serie A1, spingono al massimo cercando di non perdere nessuna occasione ma devono vedersela con un compatto e resiliente Posillipo. Nel primo tempo, portato a casa dal Posillipo per 2-3, c’è il doppio gol di Baraldi ma anche un rigore mancato per la compagine allenata da Roberto Brancaccio.

Un ottimo, sebbene giovanissimo e già campione europeo U17, Roberto Spinelli nega più volte la gioia del gol ai milanesi nella piscina “Cozzi” del capoluogo lombardo, dove però il secondo tempo è proprio ad appannaggio dei padroni di casa che lo vincono per 4-3. Nel terzo tempo regolamentare ancora qualche difficoltà per il Posillipo, che deve rinunciare a Scalzone, espulso, ma che riattacca la spina alla presa alla ricerca di tutta l’energia possibile per chiudere in vantaggio anche il penultimo periodo che infatti, finisce 1-3, proprio per i rossoverdi.

In una gara ai limiti del cardiopalma, per intensità ma anche per qualche errore di troppo ambo parte, sono gli ultimi 8 minuti a fare il risultato finale, con un Posillipo che allunga le distanze, e che non concede più reti agli avversari ma anzi approfitta di un rosso anche per i padroni di casa e sfrutta i dettagli giusti, con un colpo dopo l’altro, con la Metanopoli che sbaglia un rigore, dando a sua volta al Posillipo la ghiotta occasione di mantenere ben saldo il vantaggio conquistato.

A 2 minuti netti dal fischio finale, il tabellone segna un vantaggio di 4 gol per i rossoverdi, che al termine della bella partita sarà più che sufficiente a mandare i posillipini in vetta al girone, a punteggio pieno: termina 7-11