Turris, multa per intemperanze dei propri tifosi

Squalificato per un turno Coppola della Nocerina

turris multa per intemperanze dei propri tifosi
Torre del Greco.  

Prima giornata di campionato e prime decisioni per il giudice sportivo che ha fatto il suo ingresso in questa stagione. Ammenda di 2000 euro per il Bisceglie “per avere propri sostenitori in campo avverso lanciato, nel corso del secondo tempo, alcuni sputi e del vino all'indirizzo di un assistente arbitro attingendolo ripetutamente alla nuca e sulla divisa. Due dei medesimi si arrampicavano sulla rete di recinzione del terreno di gioco rivolgendo espressioni e gesti irriguardosi e lanciando una maglia all'indirizzo di un Ufficiale di gara”. Ammenda di 1800 euro per la Turris “per avere propri sostenitori in campo avverso, lanciato numerosi sputi all'indirizzo di un assistente arbitro che lo attingevano ripetutamente alla nuca ed alla tempia”. Infine multa di 600 euro per il Gragnano “per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato, nel corso del secondo tempo, materiale pirotecnico (cinque fumogeni e un bengala) nel settore ad essi riservato”.

Prime decisioni riguardanti anche i tesserati. Due turni di squalifica per Mancini, tecnico del Sersale, un turno per De Luca del Gravina e Dell'Atti del San Severo. Infine un turno di squalifica per Vallone del Sersale, Lobosco del San Severo, Coulibaly dell'Aversa Normanna, Nitti del Bisceglie, Iovinella del Pomigliano, Pontillo del Madre Pietra Daunia, Carrozza del Nardò, Coppola della Nocerina e La Piana del Roccella.

Redazione