Area di sosta in Piazza Amendola, Ventura: "Troppi disagi"

"Il presidente di Salerno Mobilità non ha dato nessuna risposta alla mia missiva"

area di sosta in piazza amendola ventura troppi disagi
Salerno.  

Polemiche in città per il sistema di pagamento della sosta dei veicoli in Piazza Amendola. Il capogruppo di "Davvero Verdi", Giuseppe Ventura, torna ad occuparsi della colonnina nella piazza che divide il Comune dalla Prefettura e dalla Questura di Salerno dopo aver chiesto di modificare le modalità di acquisto del posto. 

"Premettendo che conosco molto bene la situazione dei diversi parcometri della città - esordisce il consigliere di maggioranza a palazzo Guerra - il presidente di Salerno Mobilità non ha praticamente fornito nessuna risposta alla mia missiva, con la quale chiedevo di capire perché nel parcheggio della zona in oggetto, ossia Piazza Amendola, esiste una colonnina che non puo' essere utilizzata né con bancomat, né con carte di credito (mai funzionanti), non dà resto e neppure la possibilità di pagare orari al di sotto dell'ora".

Non solo: "Una colonnina di cui intendevo conoscere anche il costo e l'Azienda fornitrice proprio perché - è la polemica dell'esponente di "Davvero Verdi" - non mi torna chiaro il motivo del mancato acquisto di una di quelle di ultima generazione. Una nota dolente anche per il servizio "Easy Park" che costa al cittadino 20 centesimi ad ogni utilizzo e che quindi - conclude Ventura, che attende riscontro alle sue rimostranze - non è gratuito".

Redazione Salerno