Al via la Borsa Mediterranea della Formazione e del lavoro

Boom di presenze per l'evento promosso da Centro Studi Super Sud e organizzato da Gruppo Stratego

al via la borsa mediterranea della formazione e del lavoro
Pontecagnano Faiano.  

Taglio del nastro per la 1a Borsa Mediterranea della Formazione e del Lavoro, evento promosso da Centro Studi Super Sud e organizzato da Gruppo Stratego, in programma fino a sabato 13 aprile presso l’ex tabacchificio Centola a Pontecagnano Faiano. Oltre 500 persone, tra studenti, professionisti e imprenditori, giovani in cerca di occupazione o di formazione specialistica, hanno affollato gli spazi della struttura picentina. L’evento si è aperto con i saluti istituzionali e con la tavola rotonda sulla formazione e sul lavoro. A seguire il lancio dell’hackathon e delle sfide imprenditoriali ai ragazzi degli istituti superiori e dell’Università da parte di tre aziende del territorio CTI Foodtech, Girauto Travel e IT SVill.  “Questa iniziativa rimette al centro la cultura della formazione come risposta al problema sociale del lavoro” ha affermato il sindaco di Pontecagnano Giuseppe Lanzara. “Una giornata importante ed emozionante per lo sviluppo per Sud. Ringrazio i 27 enti di formazione e Apl che hanno aderito all’iniziativa” ha sottolineato Mariapia Mercurio, presidente di Centro Studi Super Sud.

“L’evento nasce per offrire una risposta concreta ai bisogni del nostro territorio ed è il frutto dell’esperienza nell’ambito del marketing e della comunicazione del Gruppo Stratego, da anni al fianco di imprese e studi professionali italiani” ha evidenziatoAntonio Vitolo, CEO del Gruppo Stratego.  L’Assessore regionale al Lavoro Sonia Palmeri ha elogiato le finalità dell’iniziativa: “la Regione è impegnata da quattro anni su tutti i target, dai NEET con “Garanzia Giovani”, che ha prodotto 31 mila assunzioni, e con i progetti di autoimprenditorialità che hanno fatto nascere centinaia di piccole aziende, agli over con il programma “Garanzia Over”, ma il binario della formazione e del mercato del lavoro viaggiano ancora separati.” L’Assessore alla Formazione Chiara Marciani ha sottolineato “l’attività della Regione finalizzata alla proposta di percorsi di formazione costruiti su misura rispetto alle esigenze dei lavoratori e delle imprese.”

Nicola Patrizi, Presidente di Federterziario: “la tendenza alla robotizzazione che viene dalle multinazionali USA impatta sull’occupazione perché le persone vengono sostituite dalle macchine. Questo determina un calo delle contribuzioni, necessarie al mantenimento del welfare, e ispira le teorie del reddito universale. Ma l’Italia ha i suoi anticorpi nella rete di PMI, e nel ruolo fondamentale dell’Università per promuovere le competenze.” Gianpaolo Basile, rapporti istituzionali di Federterziario e professor straordinario Universitas Mercatorum: “gli enti formativi devono affiancare la persona per farla crescere. Le università, le istituzioni e i corpi intermedi devono far incontrare le esigenze delle imprese con quelle del lavoratore.” Alla prima giornata della Borsa hanno preso parte anche Lina Piccolo, vice presidente di Confindustria Salerno eFrancesco Colace, delegato al placement dell’Università degli Studi di Salerno.

Nel pomeriggio si sono tenuti i seminari di Adam Arvidsson e Alex Giordano, docenti Unina, su Societing 4.0 e dell’onorevole Piero De Luca sul piano Regione Campania che prevede 10 mila posti di lavoro nella Pubblica Amministrazione. 

IL PROGRAMMA DI DOMANI - A partire dalle 9,30 ci saranno gli speech degli enti di formazioneCertform,  Consorzio Trainwork,  CSF Centro Servizi e Formazione, Deaform, Essenia UETP,Formazione e Società, Gesfor, Intelliform, P.S.B.

Alle 11:15 il seminario Le nuove skill richieste dal mercato del lavoro nell’era del digitale, promosso da Fondazione Saccone, a cura di Gianni Potti e moderato dal giornalista di Gruppo StrategoGiuseppe Alviggi. Intervengono Maurizio D’Arco, Manager di D’Arco Lazzarini e Presidente Gruppo Metalmeccanico Confindustria Salerno, Giorgio Criscuolo, Direttore Centrale del Latte Salerno e Presidente Gruppo Alimentare Confindustria Salerno, Michelangelo Lurgi, CEO e Founder Giroauto Travel e Presidente Rete Destinazione Sud, Marco Gambardella, Sales Manager Bioplast srl e Presidente Nazionale dell’ATIF (Associazione Tecnica Italiana Flessografica), Valentina Sada della Divisione Ricerca & Sviluppo di Antonio Sada & Figli, Tina Santillo, prof.ssa Ordinaria di Impianti Industriali dell’UNINA.

Alle 12:45 Giancarlo Proietto, responsabile organizzativo e coordinatore delle attività di Yes I Start Up – Ente Nazionale Microcredito, terrà il seminario Microcredito per nuove attività imprenditoriali.

Alle 15:15 il seminario FondItalia e le opportunità di formazione finanziata per le imprese, a cura diFrancesca Cardinali, responsabile dell’Area Formazione di FondItalia e Federico Sangue, assistente di Direzione di FondItalia, moderato dal direttore di Salerno Economy Ernesto Pappalardo.

Alle 16:15 Laura de Lisa, Senior Manager di RSM, parlerà di digital transformation nel seminario“Digital Transformation: il nuovo Kit di competenze del Consulente 4.0”, moderato dal direttore di Salerno Economy Ernesto Pappalardo.

Alle 17:15 A chiusura della giornata, Bice Della Piana, docente di Cross Cultural Management, Direttore 3clab – UNISA, Marica Lo Nostro, docente di Lingua francese e Traduzione, Mediatore Culturale – UNISA e Alfonso Amendola docente di Sociologia dei Processi Culturali e Internet Studies – UNISA, interverranno nel seminario L’intelligenza culturale nelle negoziazioni internazionali e nei team di lavoro multiculturali, moderato dal giornalista del Gruppo StrategoAntonio Del Vecchio.

PATROCINI E SOSTEGNI - La Borsa Mediterranea della Formazione e del Lavoro è patrocinata da Regione Campania, Provincia di Salerno, Comune di Pontecagnano Faiano, Università degli Studi di Salerno, Università degli Studi di Napoli Federico II, Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, Fonditalia, FederTerziario, Ente Nazionale per il Microcredito, Confindustria Salerno e Assoservice Salerno, Camera di Commercio di Salerno, Unimpresa, Anpal Servizi, Fondazione Comunica, Fondazione Saccone, Rete Destinazione Sud, PidMed - Punti Impresa Digitale, Societig 4.0. L’evento è sostenuto da Fonditalia, RSM, E.BI.L.P. – Ente Bilaterale Nazionale delle Libere Professioni e del Settore Privato.