Abiti usati, istruzioni per buttarli: ecco come e quando

Il vademecum di Salerno Pulita: nel 2018 raccolte in città 11,6 tonnellate di vestiti

abiti usati istruzioni per buttarli ecco come e quando
Salerno.  

I contenitori dislocati sul territorio cittadino non ci sono più, ma è comunque possibile disfarsi degli abiti usati in maniera corretta. Salerno Pulita ricorda le modalità con le quali i residenti del capoluogo possono conferire i vestiti: il servizio viene effettuato dalla municipalizzata una volta al mese. Gli abiti devono essere puliti e chiusi accuratamente in sacchetti trasparenti e depositati davanti al portone il primo martedì di ogni mese.

Gli orari in cui portare la busta in strada sono gli stessi degli altri rifiuti, cioè dalle ore 21 alle 4 del giorno successivo in tutto il territorio comunale, ad eccezione della zona della movida dove vanno depositati il primo mercoledì del mese dalle ore 4 alle ore 9 del mattino. In entrambi i casi gli addetti di Salerno Pulita li raccoglieranno il mercoledì mattina.

Inoltre, se si ha urgenza di fare spazio nel proprio guardaroba e non si può aspettare che trascorra un mese, è possibile consegnare gli abiti usati tutti i giorni, tranne la domenica, nelle due isole ecologiche (Fratte e Arechi) che in questo periodo dell’anno sono aperte dalle ore 8 alle ore 19. Assieme agli abiti usati è possibile disfarsi anche di borse, cinture, scarpe (legandole con i lacci) e biancheria per la casa.

"È bene ricordare - si legge in una nota della società salernitana - che siccome il martedì sera si conferisce anche la frazione organica, non bisogna assolutamente mischiare i due tipi di rifiuti: l’organico, raccolto solo in buste compostabili, va depositato nel carrellato con il coperchio marrone, mentre gli abiti usati vanno messi in buste trasparenti e depositati in strada, come si fa per la plastica".

A Salerno nel 2018 sono state raccolte 11,6 tonnellate di abiti usati, ma nel 2019 si registra un incremento. Nei primi 5 mesi dell’anno, infatti, Salerno Pulita ha già inviato al riciclo 9,1 tonnellate.