Salerno: continua la sosta selvaggia in largo Plebiscito

La segnalazione dei residenti nella tarda serata di ieri

salerno continua la sosta selvaggia in largo plebiscito
Salerno.  

Conitnua la sosta selvaggia in largo Plebiscito. Tornano le segnalazioni e la rabbia dei residenti del centro storico di Salerno. Una "battaglia", quella della sosta selvaggia in largo Plebiscito che non ha, ancora, una fine. Inevitabilmente il sabato e il venerdì sera questa piazza a pochi passi dal Duomo di Salerno torna ad essere terra di nessuno.

Una situazione che negli anni ha portato il primo cittadino di Salerno, Vincenzo Napoli, ad essere presente in prima persona per contrastare il fenomeno e ad aumentare i servizi della polizia municipale. Tanti anche i consiglieri che si sono battutti per contrastare il fenomeno, come Dante Santoro che, negli ultimi anni, ha organizzato vere e proprie ronde, insieme ai cittadini e ai residenti della zona.

Ma, come se non bastasse, la scena si è ripetuta nella serata di ieri. Un blocco di autovetture parcheggiate, senza alcuna autorizzazione, che non avrebbe permesso a nessun altra auto o ambulanza di svoltare per via Bastioni. Tanta la rabbia dei residenti che continuano a chiedere maggiori controlli da parte delle forze dell'ordine.