Pastena: ancora animali, topi morti e siringhe in spiaggia

La denuncia e l'intervento dei giovani di "Giù le mani dal Porticciolo"

pastena ancora animali topi morti e siringhe in spiaggia
Salerno.  

Ennesimo "blitz" da parte di associazioni, giovani salernitani e volontari per ripulire le spiagge di Salerno. Questa mattina i giovani di "Giù le mani dal Porticciolo" a Pastena hanno continuato il lavoro iniziato dall'associazione "Voglio un Mondo pulito" che ha cercato di rendere quanto più possibile pulita quel tratto di spiaggia. 

Questa mattina, però, neanche a distanza di due giorni, la situazione è stata delle peggiori: animali, topi morti, carte e rifiuti di vario genere e, purtroppo, ancora tante siringhe. 

"Neanche la metà dei rifiuti sono stati rimosso. Molteplici le responsabilità (e non parliamo del mare), tutti colpevoli. Istituzioni assenti. Domani mattina dalle 10 e 30 ancora una volta chiediamo aiuto a ridare dignità alla spiaggia. Chi ama questo luogo, chi non vuole sottostare a questa imposizione di essere sommersi dalla merda, chi almeno un poco ci spera che i gesti dei singoli possano innescare un cambiamento è vivamente invitato a partecipare anche solo per dare sostegno". Scrivono i giovani intervenuti questa mattina. Un secondo appuntamento è stato fissato per la giornata di domani. La spiaggia il prossimo 17 gennaio dovrà ospitare la tradizionale Vampa di Sant'Antuono.