"Un unico ospedale per la Penisola Sorrentina e la Costiera"

Pubblicato il bando per la realizzazione del nuovo plesso: investimento da 65 milioni di euro

un unico ospedale per la penisola sorrentina e la costiera

Passo avanti per la realizzazione del nuovo ospedale unico della Penisola sorrentina e della Costiera amalfitana. Sul sito di Soresa (in qualità di centrale di committenza) è stato pubblicato il bando per l'affidamento dei servizi di "progettazione, direzione lavori e coordinamento della sicurezza" per conto della stazione appaltante che è l'Asl Napoli 3 Sud. Importo della gara di poco superiore ai 5 milioni e mezzo di euro.

L'investimento complessivo dell'opera (che fa riferimento ai fondi per l'edilizia sanitaria ex articolo 20 sbloccati dopo il ripianamento del deficit di bilancio regionale) è di 65 milioni di euro. I Comuni coinvolti sono Vico Equense, Meta, Piano di Sorrento, Sant'Agnello, Sorrento, Massa Lubrense e Positano. 

"Tale intervento - sottolinea in una nota Palazzo Santa Lucia -  è inserito nel programma di investimenti previsto dall’accordo di programma ex art. 20 legge 67/1988 (Edilizia sanitaria) sottoscritto da Regione Campania e Ministeri della Salute e dell’Economia e Finanze nei mesi scorsi. L’aggiudicatario avrà 240 giorni naturali per l’espletamento del lavoro. Le offerte potranno essere presentate entro e non oltre il 16 marzo 2020".