Annullati i concerti salernitani del neomelodico Niko Pandetta

Erano in programma ad Eboli e Campagna: la decisione dei sindaci dopo le polemiche sui boss

annullati i concerti salernitani del neomelodico niko pandetta

I due concerti del neomelodico Niko Pandetta previsti il 20 ed il 22 febbraio rispettivamente ad Eboli e a Campagna, nel salernitano, sono stati annullati. Lo stop ai concerti di Pandetta è dovuto agli interventi dei sindaci dei due comuni che non hanno voluto ospitare sul proprio territorio delle manifestazioni legate al cantante neomelodico che ha dedicato una canzone a "zio Turi", alias Salvatore Cappello, boss attualmente condannato al carcere a vita.

''Dopo i fatti di Fisciano, alla vigilia di Natale, dove Pandetta inneggiò vergognosamente ai detenuti al 41bis in tanti stanno parendo gli occhi - ha commentato il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli -. Fortunatamente dopo le nostre denunce molti sindaci delle città italiane si stanno ribellando facendo in modo di non dare vita a spettacoli pro camorra e pro mafia, dovrebbero fare tutti così. In ogni caso ogni qualvolta Niko Pandetta organizza un concerto bisogna verificare se ci sono tutti i permessi necessari e se sussistono ambienti legati alla camorra'', il monito dell'esponente verde.