Amianto, la soluzione dei 5 Stelle

Gli attivisti di Cava de' Tirreni sollecitano cittadini e amministrazione

amianto la soluzione dei 5 stelle
Cava de' Tirreni.  

"Misure straordinarie per eliminare l'amianto in città". E' questo, in sintesi, l'obiettivo degli attivisti del Movimento 5 Stelle di Cava de' Tirreni che vuole sensibilizzare cittadini e amministrazione comunale a rimuovere il materiale dannoso per la salute da tutte le abitazioni della città dei Portici, indicando le corrette modalità per rimuovere in sicurezza, con le adeguate protezioni (kit messi a disposizione del comune), i manufatti in fibre di amianto.

"Una virtuosa gestione della problematica potrebbe consentire di raggiungere un duplice obiettivo da una parte non creare danni all’ambiente: oggi i cittadini, visto il notevole costo per lo smaltimento, tendono a “buttare” il materiale composto da fibre di amianto, venendo meno detto costo sarebbero incentivati a conferire il materiale presso l’isola ecologica; e dall’altra l’amministrazione eviterebbe di sostenere costi elevati per lo smaltimento in emergenza. La rimozione dell’amianto dalle discariche abusive costa alle casse comunali quasi centomila euro l’anno. Una volta adottata tale procedura, il cittadino non avrà più alibi e l’amministrazione avrà più forza nel punire chi sarà beccato a sversare rifiuti di amianto nell’ambiente con sanzioni molto severe", il messaggio degli attivisti pentastellati, pronti a scendere in campo contro l'annoso problema.

 

Redazione